Milan-Juventus, mano di Benatia: VAR assegna rigore ma non espulsione. Tifosi Milan furiosi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 novembre 2018 21:48 | Ultimo aggiornamento: 9 dicembre 2018 5:59
Milan-Juventus, mano di Benatia: VAR assegna rigore ma non espulsione. Tifosi Milan furiosi

Milan-Juventus, mano di Benatia: VAR assegna rigore ma non espulsione. Tifosi Milan furiosi

MILANO – Episodio da moviola al 38′ di Milan-Juventus. Sul risultato di 0-1 per i bianconeri, l’arbitro Mazzoleni ha assegnato un rigore al Milan per un tocco di mano di Benatia su azione di Higuain dopo aver consultato il VAR. Rigore netto ma non è arrivata la doppia ammonizione, e quindi l’espulsione, di Benatia. Dopo Higuain si è presentato dagli undici metri, togliendo il pallone a Kessie, ha calciato dove gli indicava Szczesny e ha sbagliato. 

Questo episodio ha scatenato non poche polemiche sui social. I tifosi del Milan si sono scagliati contro Higuain, non tanto per l’errore quanto per aver tolto il pallone a Kessie, e contro l’arbitro, che non ha espulso Benatia mostrandogli il secondo cartellino giallo che poteva starci regolamento alla mano. Ecco alcuni tweet sull’argomento. 

 

45′ il primo tempo si è chiuso con la Juventus in vantaggio a Milano grazie al gol di Mandzukic. Higuain ha fallito il rigore del pareggio. 

38′ Rigore per il Milan. L’arbitro Mazzoleni lo ha assegnato dopo aver chiesto l’aiuto del var. Era netto il tocco di mano di Benatia sulla giocata di Higuain. Dagli undici metri è andato lo stesso Higuain dopo aver tolto il pallone a Kessié ma il centravanti argentino si è fatto respingere la conclusione da Szczesny. 

8′ Gol della Juventus. Bianconeri in vantaggio con Mario Mandzukic. L’attaccante croato ha segnato di testa su cross di Alex Sandro. 

LEGGI ANCHE: 
(qui) Bonucci grande escluso, ancora scintille con Allegri. Quella frecciatina prima di Milan-Juventus…
(qui) La coreografia da brividi della curva rossonera prima di Milan-Juventus

FORMAZIONI UFFICIALI
Milan (4-4-2): Donnarumma; Abate, Zapata, Romagnoli, Rodriguez; Suso, Kessié, Bakayoko, Calhanoglu; Higuain, Castillejo. All. Gattuso

Juventus (4-3-1-23): Szczesny; Cancelo, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Dybala; Mandzukic, Cristiano Ronaldo. All. Allegri

LEGGI ANCHE:
Classifica, calendario, risultati e marcatori del campionato di Serie A.
Come funziona l’abbonamento a Dazn per vedere le partite di Serie A.
I siti legali dove vedere in streaming le partite di calcio.