Milan-Juventus, rigore per mano di Calabria su rovesciata di Cristiano Ronaldo: Cr7 non sbaglia

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 13 Febbraio 2020 22:50 | Ultimo aggiornamento: 13 Febbraio 2020 23:01
Milan-Juventus, rigore per mano di Calabria su rovesciata di Cristiano Ronaldo: Cr7 non sbaglia

Milan-Juventus, Cristiano Ronaldo esulta dopo essersi guadagnato ed aver trasformato il rigore del definitivo 1-1 (fermo immagine tv)

MILANO- Polemiche a non finire per l’episodio da moviola che ha di fatto deciso la sfida tra il Milan e la Juventus, valida come semifinale di andata di Coppa Italia. Al 90′, sul risultato di uno a zero per il Milan con gol di Rebic, l’arbitro ha assegnato un calcio di rigore alla Juventus per un fallo di mano di Calabria su una rovesciata di Cristiano Ronaldo.

Milan-Juventus, arbitro ha assegnato il rigore a Cristiano Ronaldo dopo aver consultato il var. 

Milan-Juventus, rigore per mano di Calabria su rovesciata di Cristiano Ronaldo: Cr7 non sbaglia

Milan-Juventus, la mano di Calabria sulla rovesciata di Cristiano Ronaldo. L’arbitro ha assegnato il rigore dopo aver consultato il var (fermo immagine tv)

I calciatori bianconeri hanno subito chiesto a gran voce il rigore, mentre quelli rossoneri hanno cercato di convincere l’arbitro appellandosi all’involontarietà del gesto di Calabria. Gli assistenti non hanno fornito all’arbitro una spiegazione chiara così il direttore di gara è voluto andare a rivedere l’episodio al monitor del var posto a bordo campo.

Dopo una breve consultazione, l’arbitro ha deciso di assegnare il calcio di rigore alla Juventus. Dagli undici metri, non ha sbagliato Cristiano Ronaldo fissando il risultato sul definitivo uno a uno, risultato favorevole alla Juventus in vista della gara di ritorno che verrà disputata il 4 marzo all’Allianz Stadium.

  Il Milan si presenterà a Torino senza Zlatan Ibrahimovic, Samu Castillejo e Theo Hernandez. Ibrahimovic e Castillejo sono stati ammoniti ed erano diffidati, mentre Hernandez è stato espulso per doppia ammonizione.