Milan-Juventus con rissa finale

Pubblicato il 25 Febbraio 2012 23:16 | Ultimo aggiornamento: 25 Febbraio 2012 23:16

Tifosi Juventus (LaPresse)

MILANO –  Scintille in campo e parapiglia dopo il fischio finale di Milan-Juventus: particolarmente agitati Chiellini e Ambrosini, che si affrontati verbalmente ed hanno cercato di venire a contatto.     I due sono stati trattenuti dai compagni. Il milanista si e’ poi liberato ed ha cercato di imboccare di corsa l’ingresso degli spogliatoi, ma e’ stato di nuovo fermato.

La partita ha avuto un finale incandescente, dopo essere terminata in parita’ sull’1-1. La gara, nel secondo tempo, e’ diventata particolarmente nervosa con falli ripetuti, ammonizioni ed espulsioni. La rabbia compressa e’ stata sfogata dopo il fischio finale, quando si e’ scatenato un parapiglia sul terreno di gioco – protagonisti diversi giocatori di entrambe le squadre – ricomposto a fatica con la mediazione di Andrea Pirlo.