Milan-Lecce, ecco come giocheranno i rossoneri con Pioli

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 17 Ottobre 2019 19:15 | Ultimo aggiornamento: 17 Ottobre 2019 18:54
Milan Lecce Pioli come giocheranno rossoneri

Pioli esordirà sulla panchina del Milan contro il Lecce (foto Ansa)

MILANO – Rivoluzione in casa Milan dopo il pessimo avvio di campionato con Marco Giampaolo. I rossoneri hanno esonerato l’ex allenatore della Sampdoria, che ha pagato per tutti, e hanno affidato il progetto tecnico all’ex tecnico di Inter e Fiorentina Stefano Pioli. L’ex allenatore della Lazio dovrebbe schierare il Milan con il 4-3-3 e dovrebbe dare fiducia a calciatori che hanno avuto poco spazio fino a questo momento. Il dubbio più grande riguarda Piatek, Pioli proverà a rilanciarlo o lo sbatterà in panchina in favore di Leao? Lo sapremo solamente quando Pioli comunicherà la formazione ufficiale del Milan per la gara contro il Lecce. 

Andiamo ad analizzare la probabile formazione dei rossoneri partendo dalle certezze che riguardano il portiere e la difesa. Nonostante Pepe Reina abbia fatto bene contro il Genoa, parando il rigore decisivo nei minuti di recupero della partita, tra i pali verrà accordata la fiducia a Donnarumma. Reina potrebbe tornare titolare solamente in caso di cessione di Donnarumma a gennaio per fare cassa. 

Difesa a quattro con Andrea Conti terzino destro, Theo Hernandez terzino sinistro, Musacchio e Romagnoli come difensori centrali. Pioli vuole terzini di corsa e per questo motivo dovrebbe far giocare i giovanissimi Conti e Hernandez. Al centro, confermati Musacchio e Romagnoli che è reduce dalla prima rete in Nazionale sul campo del Liechtenstein. 

Anche a centrocampo, non cisono molti dubbi. Intanto Pioli schiererà una linea a tre. Le tre maglie dovrebbero essere assegnate a Biglia, Paqueta e Kessie. Pioli vuole costruire un centrocampo che sia ben assortito. Per questo motivo metterà in campo due calciatori tecnici come Biglia e Paqueta ed un faticatore come Kessie. 

In attacco ci sono moltissimi dubbi. Due i ballottaggi. Il primo tra Piatek e Leao, il secondo tra Calhanoglu e Rebic. L’unico ad essere certo di una maglia da titolare dovrebbero essere Suso. 

Milan (4-3-3), la probabile formazione: Donnarumma; Conti, Musacchio, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessié, Biglia, Paquetà; Suso, Piatek/Leao, Rebic/Calhanoglu. Allenatore: Pioli.