Modric è il sogno del Milan, incontro con agente del croato. Quasi fatta per Bennacer

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 17 Luglio 2019 15:44 | Ultimo aggiornamento: 3 Agosto 2019 9:32

MILANO – Sfumato Veretout, che salvo sorprese dovrebbe trasferirsi alla Roma nelle prossime ore, il Milan torna alla carica per Modric. Come scrive Fox Sports, oggi la dirigenza rossonera ha incontrato a Casa Milan l’agente serbo Vlado Lemic che cura gli interessi dell’ex Tottenham. Si è parlato di giovani ma anche del numero 10 dei Blancos, legato da una solida amicizia a Zvonimir Boban.

Il Milan vuole capire le intenzioni del classe 1985 e intanto spera che la rivoluzione avviata da Florentino Perez riguardi anche il 33enne, che ha un contratto fino al 2021 da 12,5 milioni. Un ingaggio pesantissimo che potrebbe spingere la società spagnola a lasciare andarlo per investire questi soldi in un nuovo acquisto.

Il Milan pagherebbe questo ingaggio spalmandolo in più anni. Il Milan vorrebbe offrire a Modric un contratto da calciatore, che gli permetterebbe di chiudere la carriera in rossonero, per poi entrare nello staff dirigenziale del club di Milano. 

Non solo Modric, il Milan vuole chiudere l’acquisto di Ismael Bennacer.

Ismael Bennacer è sempre più vicino al Milan. Il giocatore algerino, che sarà impegnato nella finale di Coppa d’Africa venerdì, vestirà probabilmente la maglia rossonera. Per lui è pronto un quinquennale a 1,5 milioni di euro a stagione mentre con l’Empoli c’è da tempo l’accordo per 16 milioni di euro più due di bonus. Per le visite mediche del giocatore bisognerà comunque aspettare la fine della Coppa d’Africa e le vacanze dopo gli impegni con la nazionale.

Ismael Bennacer nasce come mediano, anche se all’occorrenza può giocare come mezzala. Veloce, tecnico e dotato di una buona visione di gioco, viene definito come uno dei maggiori prospetti del calcio moderno.

Nonostante la giovane età, Bennacer ha già una carriera internazionale piuttosto interessante. Comincia l’attività internazionale con le selezioni nazionali giovanili francesi, prima con l’Under-18, con cui gioca 2 partite e segna 1 gol e successivamente con l’Under-19, con cui disputa 5 gare con 1 rete, di cui 4 nelle qualificazioni all’Europeo di categoria del 2016, non venendo però convocato per la fase finale.

Nell’estate 2016 opta per l’Algeria, in virtù delle origini della madre, dove debutta il 4 settembre in nazionale maggiore nel 6-0 sul Lesotho nelle qualificazioni alla Coppa d’Africa 2017.  

Nel 2017 viene inserito nella lista dei 31 preconvocati per la Coppa d’Africa in Gabon, rientrando nella lista dei 23 in sostituzione dell’infortunato Saphir Taïder. Gli algerini escono nella fase a gironi e Bennacer non viene schierato in nessuna gara. Dopo due anni passati stabilmente in nazionale maggiore, viene convocato per la Coppa d’Africa in Egitto (fonti Fox Sports, Ansa e Wikipedia).