Milan, Raiola vuole annullare il contratto di Donnarumma

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 dicembre 2017 9:07 | Ultimo aggiornamento: 12 dicembre 2017 9:31
donnarumma-milan

Donnarumma

ROMA – Gigio Donnarumma e il suo contratto tornano al centro delle attenzioni. L’ultima clamorosa novità, lanciata dal Corriere della Sera, sarebbe la volontà da parte Mino Raiola, procuratore del portiere rossonero, di annullare il contratto col Milan.

A lanciare la bomba è Monica Colombo che sul quotidiano milanese scrive: “Raiola vuole invalidare il rinnovo di contratto di Donnarumma di questa estate perché arrivato sotto pressioni psicologiche. Clausola non ancora controfirmata e depositata, rischio causa legale”.

La “violenza morale” potrebbe – se dimostrata – portare legalmente all’annullamento del contratto. Una vera e propria bomba esplosa all’interno del Milan in questi giorni, fatta detonare attraverso delle mail inviate attraverso un legale alla società rossonera.

Secondo quanto riporta Monica Colombo, non sarebbe stata neanche controfirmate da Raiola le clausole di rescissione che prevederebbero la possibilità di Donnarumma di lasciare il Milan in estate a 40 milioni senza la qualificazione in Champions o a 70 in caso di arrivo tra le prime quattro in campionato.