Milan, bomba dalla Germania: “Rangnick sarà allenatore e ds”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Febbraio 2020 20:50 | Ultimo aggiornamento: 3 Febbraio 2020 20:50
Milan, bomba dalla Germania: "Rangnick sarà allenatore e ds"

Secondo la BILD, Ralf Rangnick sarà il prossimo allenatore e direttore sportivo del Milan (fermo immagine da YouTube)

MILANO – Notizia clamorosa dalla Germania, secondo quanto scritto dalla BILD,  Ralf Rangnick, ex allenatore del Lipsia, sarà  il prossimo allenatore e direttore sportivo del Milan. Questa notizia ha stupito un po’ tutti perché Pioli sembrava vicino alla conferma sulla panchina rossonera dopo le ottime prestazioni successive al ritorno di Zlatan Ibrahimovic a Milano. 

Milan, arriva Ralf Rangnick? Ecco il suo curriculum. 

Ha cominciato nella doppia veste di allenatore-giocatore in alcuni club dilettantistici tedeschi. Come scrive Wikipedia, dopo essersi ritirato dall’attività agonistica nel 1988, ha allenato anche la formazione Under-19 dello Stoccarda.

Nel maggio 1999 è stato assunto dallo Stoccarda per guidare la squadra nelle ultime cinque partite. Dopo una buona stagione nel 1999-2000, nel febbraio 2001 viene esonerato a causa degli scarsi risultati.

Nella stagione 2001-2002 guida l’Hannover 96 nella seconda serie, ottenendo la promozione. Viene esonerato nel marzo 2004 per i risultati deludenti in campionato.

Nel settembre 2004 viene ingaggiato dallo Schalke 04 per sostituire Jupp Heynckes.  In campionato conduce la squadra al secondo posto finale dietro al Bayern Monaco. L’anno dopo viene esonerato nel dicembre 2005.

Nella stagione 2006-2007 guida l’Hoffenheim in terza serie.  In due anni ottiene due promozioni, portando l’Hoffenheim in Bundesliga nella stagione 2008-2009. Resta nel club fino al gennaio 2011, quando si dimette per divergenze sul mercato.

Nel marzo 2011 viene assunto dallo Schalke 04,  conducendo la squadra alle semifinali di Champions League e alla vittoria della Coppa di Germania. Nel settembre 2011 si dimette a causa di una sindrome da esaurimento. 

Rientra nel mondo del calcio nel 2012, assumendo l’incarico di direttore sportivo delle due squadre del gruppo Red Bull, il Salisburgo e il RB Lipsia. All’inizio della stagione 2015-2016 diventa il nuovo tecnico del RB Lipsia, lasciando l’incarico di direttore sportivo del Salisburgo.

Guida il club al secondo posto in Zweite Bundesliga, ottenendo la promozione. Alla fine del campionato si dimette, mantenendo il solo incarico di direttore sportivo.

Nel luglio 2018 torna sulla panchina del RB Lipsia, restandovi per una sola stagione (fonti Bild e Wikipedia).