Serie A, Milan-Roma 2-1: le pagelle della partita; Ibrahimovic doppietta

Di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 24 Marzo 2012 19:57 | Ultimo aggiornamento: 24 Marzo 2012 20:24

Ibrahimovic (LaPresse)

MILANO, STADIO GIUSEPPE MEAZZA “SAN SIRO”  –  Serie A, Milan-Roma 2-1: le pagelle della partita; il gol dell’1-0 è stato realizzato da Daniel Pablo Osvaldo con un tap-in vincente dopo un tiro cross effettuato da Daniele De Rossi al 44′.  Nel secondo tempo sale in cattedra Zlatan Ibrahimovic; lo svedese segna su calcio di rigore e con un preciso colpo di testa dopo uno svarione di Simon Kjaer.

Milan:

ABBIATI 6 – Il portiere del Milan di Massimiliano Allegri non ha responsabilità in occasione del gol realizzato da Daniel Pablo Osvaldo: l’attaccante della Nazionale Italiana ha trasformato in oro uno svarione da parte del capitano Massimo Ambrosini.

THIAGO SILVA SV – Il difensore centrale del Milan e della Nazionale Brasiliana è costretto ad abbandonare il terreno di gioco dopo soli otto minuti. I tifosi rossoneri stanno tremando perchè la prossima settimana il Milan è impegnato in Champions League contro il Barcellona.

ZAMBROTTA 6 – L’esperto terzino destro del Milan entra in campo con il piglio giusto al posto di Thiago Silva ed aiuta la sua squadra ad ottenere questo importantissimo successo in chiave scudetto.

BONERA 6 – Partita di alti e bassi per l’esperto difensore centrale del Milan di Massimiliano Allegri. Bonera in realtà ha giocato i primi dieci minuti nell’inedito ruolo di terzino destro ma dopo l’ingresso in campo di Zambrotta è tornato nella sua posizione centrale.

PHILIPPE MEXES 6 – Partita molto delicata per il difensore del Milan e della Nazionale Francese. Mexes era il grande ex dell’incontro e ha ingaggiato un bel duello con Fabio Borini e Daniel Pablo Osvaldo. Mexes ha fatto ammonire Osvaldo giocando in anticipo.

MESBAH 6.5 – Buona partita da parte del terzino sinistro del Milan. Mesbah ha sfiorato due volte la via del gol con grandi conclusioni di sinistro dalla distanza. Mesbah si è dimostrato anche molto bravo in fase di contenimento. Una vera sorpresa.

NOCERINO 6 – Il mediano del Milan questa sera si è messo in evidenza soprattutto in fase difensiva. Probabilmente ha tenuto i gol per la partitissima di Champions League contro il Barcellona di Pep Guardiola, Lionel Messi e Alexis Sanchez.

MUNTARI 6.5 – L’intermedio di centrocampo del Milan ha giocato bene in fase di copertura e ha anche sfiorato la via del gol: il suo potente sinistro, dopo uno svarione di Aleandro Rosi, si è schiantato sulla traversa a Stekelenburg battuto.

EMANUELSON 6 – Il trequartista del Milan e della Nazionale Olandese ha giocato meno bene rispetto le ultime uscite. Emanuelson ha offerto qualche buon assist ai compagni di squadra.

AMBROSINI 6 – Il capitano del Milan ha commesso un grave errore in occasione del gol di Osvaldo ma poi è cresciuto con il passare dei minuti.

EL SHAARAWY  7 – Ottima partita da parte del giovane bomber del Milan. El Shaarawy ha colpito un palo e ha vinto il duello individuale con Rodrigo Ferrante Taddei.

IBRAHIMOVIC 8 – Il centravanti del Milan è ancora una volta il migliore in campo. Il suo primo tempo non è buono ma gioca una ripresa da fuoriclasse. Ibrahimovic ha trasformato con freddezza un calcio di rigore concesso per un fallo di mano di De Rossi e poi ha segnato il 2-1 dopo uno svarione di Simon Kjaer.

AQUILANI 6 – L’ex centrocampista della Roma ha giocato nei minuti finali della partita.

KEVIN PRINCE BOATENG 6.5  – Il fuoriclasse del Milan ha cambiato il volto al match. Con il suo ingresso in campo i rossoneri hanno giocato molto meglio e finalmente Ibrahimovic ha avuto una spalla alla sua altezza.

Roma:

STEKELENBURG 6.5 – Il portiere della Roma di Luis Enrique e della Nazionale Olandese ha compiuto una grande parata su un calcio di punizione bomba di Zlatan Ibrahimovic. Stekelenburg è stato reattivo anche su una conclusione ravvicinata da parte di Nocerino.

HEINZE 5.5 – Il difensore centrale dell’Argentina non era al meglio dal punto di vista fisica e, nonostante qualche sbavatura nel primo tempo, tutto sommato ha retto il confronto con gli attaccanti del Milan.

TADDEI 5.5 – Il terzino sinistro della Roma ha sofferto la buona serata di Stephan El Shaarawy.

OSVALDO 6.5 – Il centravanti della Roma e della Nazionale Italiana di Cesare Prandelli ha realizzato il gol dell’1-0 al 44′. Il bomber giallorosso ha sfruttato al meglio un tiro cross di Daniele De Rossi proveniente dalla fascia destra d’attacco della Roma.

ROSI 5 – Il terzino destro della Roma è partito male ma con il passare dei minuti ha preso le misure a Djamel Mesbah. Rosi ha effettuato tre cross molto pericolosi dall’out di destra. Borini, Osvaldo e Francesco Totti hanno sfruttato molto bene le sue iniziative offensive.  Nella ripresa commette un grave errore difensivo dal quale nasce la traversa di Muntari.

SIMON KJAER 4 – Il difensore centrale della Roma e della Nazionale Danese ha sofferto la velocità di Stephan El Shaarawy. Nella ripresa commette l’errore decisivo dal quale nasce il gol vittoria di Zlatan Ibrahimovic. Continua il periodo negativo di Kjaer.

MARQUINHO 5.5 – Sà fare solo una cosa: tirare in porta. Una grande parata di Abbiati gli ha negato la gioia del primo gol con la maglia della Roma.

DE ROSSI 5.5  – Il mediano della Roma è stato decisivo in occasione della rete di Osvaldo ma ha rovinato tutto con la “parata” dalla quale è nato il calcio di rigore di Ibrahimovic.

GAGO 5.5 – Il centrocampista centrale della Roma ha giocato un buon primo tempo ma nella ripresa ha sbagliato troppi passaggi agevoli.

BORINI 5 – Oggi non ha punto. E’ stato schierato in un ruolo a lui non abituale: quello di ala destra.  Borini può giocare esclusivamente nella posizione di centravanti ma Luis Enrique non lo ha ancora capito.

TOTTI 4.5 – Impalpabile nel primo tempo; nella ripresa ha fallito in maniera clamorosa la palla gol del possibile 2-0 per la Roma. Totti perdona, Ibrahimovic no.

BOJAN 5.5 – Qualche guizzo in velocità ma complessivamente è inconsistente. Non segna mai e tira di rado.

LAMELA 5.5 – E’ bravo nel toccare la palla con la suola ma la cattiveria dov’è ?

PJANIC 6 – Entra in campo con un buon atteggiamento. Sfiora il gol su calcio di punizione. E’ un giocatore molto importante per la Roma.