Milan, la scommessa sulla retrocessione entro il 2021 è data a 50

di Redazione blitz
Pubblicato il 30 marzo 2018 9:29 | Ultimo aggiornamento: 30 marzo 2018 9:51
Yonghong Li milan

Yonghong Li, il presidente del Milan

ROMA – Le indiscrezioni sul futuro finanziario del Milan, nonostante il bonifico di 10 milioni staccato da Yonghong Li che sarebbe in arrivo nelle casse rossonere, continuano ad agitare i tifosi rossoneri.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela

Infatti c’è chi continua a nutrire dubbi sulla solidità del progetto del club.

Queste ombre sembrano aver influenzato anche i bookmakers. Su Sisal Matchpoint è comparsa addirittura una scommessa sulla possibilità di vedere il Milan retrocesso in serie B entro la stagione 2020/21. La sorpresa non finisce qui. La quota, infatti, non è nemmeno così elevata: la possibilità di vedere il Milan nel campionato cadetto è data infatti a 50 volte la posta.

Nel caso, sarebbe la terza “caduta” di uno dei club più titolati del mondo, dopo la retrocessione del 1980 dovuta allo scandalo scommesse, e quella del 1982 per demerito tecnico.

Ma ci sono anche prospettive più consolanti: sempre su Sisal Matchpoint viene proposta la scommessa sul trionfo rossonero in Champions League entro il maggio 2021. In questo caso, con un euro se ne vincono 33.