Calciomercato Milan, ‘As’: il ritorno di Kakà non è un’utopia

Pubblicato il 13 luglio 2012 12:12 | Ultimo aggiornamento: 13 luglio 2012 12:12
Kakà_Real Madrid

Kakà (LaPresse)

CALCIOMERCATO MILAN – Il Milan potrebbe riabbracciare Kakà. Fino a ieri sembrava un’utopia ma i rossoneri hanno riaperto una porta al Pallone d’Oro del 2007. Proprio l’annuncio della cessione di Thiago Silva e Ibrahimovic al Psg per la cifra di circa 65 mln di euro da parte di Silvio Berlusconi ha riacceso la trattativa che sembrava impossibile fino a poche ore fa.

Come riporta il quotidiano spagnolo AS, “Galliani aveva detto lo scorso 19 giugno che era ‘impossibile un ritorno di Kakà’ per via di un ingaggio molto alto (il brasiliano percepisce 9 mln a stagione). Ma la pressione dei tifosi rossoneri e il denaro in arrivo da Parigi, riaccende le speranze di un clamoroso ritorno.”

Il Milan lo vorrebbe in prestito con diritto di riscatto, il Real Madrid invece è pronto a cederlo a titolo definitivo. Un commento, quello di AS, che non lascia spazio ad altre interpretazioni personali. Il giocatore dovrebbe rientrare nel mirino del Milan ma difficilmente Berlusconi ricomprerà il brasiliano spendendo tanti soldi per il cartellino.