Calciomercato Milan, Mihajlovic è pronto. Bertolacci firma

di redazione Blitz
Pubblicato il 29 Giugno 2015 19:29 | Ultimo aggiornamento: 29 Giugno 2015 19:29
Calciomercato Milan, Mihajlovic è pronto. Bertolacci firma

Mihajlovic nella foto LaPresse

MILANO – Rispetto agli ultimi predecessori, Clarence Seedorf e Filippo Inzaghi, Sinisa Mihajlovic vanta già un privilegio: ha ottenuto rinforzi costosi come da tempo non succedeva al Milan. E potrebbe godere di un secondo venerdì, quando salvo cambi di programma avrà al proprio fianco Silvio Berlusconi nella prima conferenza stampa da allenatore rossonero. Un mese dopo avergli concesso l’investitura ad Arcore, il presidente (che per impegni vari aveva saltato le presentazioni di Seedorf e Inzaghi) è infatti atteso al fianco del serbo venerdì alle 11 a Casa Milan (a mezzogiorno la squadra si raduna a Milanello), quando inizierà ufficialmente la stagione del rilancio e dello storico ingresso in società di Bee Taechaubol, che si dovrebbe concludere entro fine luglio.

Intanto è già stato stanziato un terzo dei 150 milioni di euro messi a disposizione da Fininvest per la campagna acquisti. Venti milioni di euro sono andati alla Roma per Andrea Bertolacci, che prima di sostenere le visite mediche e firmare il contratto si è detto pronto a dare “grande entusiasmo” al Milan che, ha assicurato, è sempre stata la sua “prima scelta: qua c’è un progetto importante e mi farò trovare pronto per il ritiro”. Nei prossimi giorni sarà concluso con il Siviglia l’affare da 30 milioni di euro Carlos Bacca, l’attaccante colombiano reduce dalla Coppa America.

Ma le manovre per il reparto offensivo non sembrano destinate a concludersi. Adriano Galliani non abbandona la pista che porta a Luiz Adriano e non si può ancora escludere il ritorno di fiamma per Zlatan Ibrahimovic. Mihajlovic pensa anche alla difesa e nelle ultime ore si è aperto uno spiraglio per arrivare ad Alessio Romagnoli, il giovane prodotto del vivaio giallorosso che il serbo ha allenato nell’ultima stagione alla Sampdoria.

Rientrato alla Roma dopo un anno in prestito, il centrale classe ’95 ora sarebbe in rotta con il club giallorosso per qualche giorno di ferie in più richiesto (e non concesso dal club) dopo l’Europeo Under 21, e il Milan potrebbe approfittare della situazione. Intanto i rossoneri hanno vinto un piccolo derby di mercato con l’Inter per Matteo Pessina, diciottenne centrocampista protagonista in Lega Pro con il Monza che si è salvato sul campo ai playout ma è fallito.