Calciomercato Milan: il Psg offre 60 milioni per Thiago e Ibra, spunta Carroll

Pubblicato il 11 luglio 2012 21:06 | Ultimo aggiornamento: 11 luglio 2012 21:06

Ibrahimovic (LaPresse)

CALCIOMERCATO MILAN L’Equipe ha rilanciato  la notizia di un interessamento del Paris Saint Germain per i milanisti Thiago Silva e Zlatan Ibrahimovic, si è  svolto nella sede del club rossonero un lungo incontro fra l’amministratore delegato Adriano Galliani e Mino Raiola, procuratore fra gli altri dell’attaccante svedese.

     A giugno il Milan ha respinto un’offerta del Paris Saint Germain di circa 46 milioni di euro per Thiago Silva ma ora – secondo l’Equipe – il club francese sarebbe pronto a tornare all’assalto. Lo stesso Galliani lunedi’ scorso, parlando del futuro dei due giocatori ha detto che ”tutto puo’ succedere”.

Questa volta il Psg potrebbe mettere sul piatto 60 milioni di euro per avere sia il difensore brasiliano sia Ibrahimovic. Una simile cessione, oltre a portare risorse nelle casse del Milan consentirebbe un notevole risparmio, visto che l’ingaggio lordo di Ibrahimovic è di 24 milioni di euro e quello di Thiago Silva è appena stato ritoccato da 4.5 a circa 6 milioni di euro.

Il dopo Ibra potrebbe essere Andy Carroll del Liverpool. Il centravanti della nazionale inglese accetterebbe di buon grado il trasferimento nel club più titolato del mondo.

Da sempre tifoso rossonero, Francesco Acerbi è cresciuto con George Weah come idolo, anche perche’ il suo ruolo all’inizio era quello di attaccante. Arretrato negli anni a difensore, ha scelto Alessandro Nesta come modello, e ora Acerbi punta a prenderne il posto al centro della retroguardia rossonera, o almeno inizialmente il numero 13 lasciato libero dal centrale che si e’ trasferito in Canada.

    ”Non ho ancora deciso che numero di maglia scegliere – ha spiegato Acerbi nella sua prima conferenza stampa da calciatore del Milan – Quando giocavo nel Chievo ho cercato di fare qualcosa in piu’ per compiere il salto di qualita’: mi sono impegnato per farlo, poi e’ arrivata la chiamata del Milan e sono felice”.

Classe 1988, Acerbi spera che possa essere il trampolino per la Nazionale.

”Per me ora quello che conta e’ essere qui e fare bene, la Nazionale e’ un sogno, quello che verra’, verra’ – ha sorriso -. Sto cercando di dare tutto per questa squadra, spero di stare tanti anni al Milan come Gattuso”, che ha appena chiuso la sua avventura rossonera dopo dieci stagioni.

”Mi piace impostare il gioco, propormi in avanti e dare una mano a centrocampo – ha detto ancora Acerbi -. Avere accanto un campione come Thiago Silva e’ un grande privilegio, spero di imparare molte cose da un campione come Thiago”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other