Champions: Milan ok in Russia, super Real, Balotelli gol ma il City pareggia

Pubblicato il 3 ottobre 2012 23:10 | Ultimo aggiornamento: 3 ottobre 2012 23:10

Allegri (LaPresse)

MILANO  – Seconda giornata, fase a gironi di Champions League. Seguiamo l’aggiornamento dei risultati in diretta.

Il Milan ha battuto per 3-2 lo Zenit San Pietroburgo in un match valido per la seconda giornata della fase a gironi di Champions League.

Rossoneri in vantaggio con le reti di Emanuelson al 13′ e di El Shaarawy al 16′. Nel finale di primo tempo lo Zenit accorcia le distanze con Hulk al 47′.

E’ lo stesso brasiliano a servire a Shirokov in apertura di ripresa il pallone del momentaneo 2-2. Al 75′, infatti, il Milan trova il gol della vittoria grazie ad un’autorete di Hubocan.

Il Real Madrid si impone per 4-1 sul campo dell’Ajax in un match della seconda giornata della fase a gironi di Champions League. Il vantaggio della squadra di Mourinho porta la firma di Cristiano Ronaldo al 42′ con un tocco ravvicinato su incursione di Benzema. Il raddoppio ad opera proprio del  centravanti francese al 48′ con una splendida rovesciata su cross di Kaka. L’Ajax riapre la partita con un colpo di testa su angolo al 57′ di Moisander, colpevole  nell’occasione Casillas. Ci pensa allora Ronaldo a chiudere i conti al 78′ con un preciso destro da fuori area e all’80’ con un micidiale pallonetto in contropiede. Nella classifica del gruppo D, il Real Madrid è primo con 6 punti in due partite. Ajax ultimo a 0 punti.

Spettacolare pareggio per 1-1 tra Manchester City e Borussia Dortmund in un match valido per la seconda giornata della fase a gironi di Champions League. Portieri protagonisti nel primo tempo, con in particolare Joe Hart che compie almeno un paio di miracoli. Il Borussia domina e trova il meritato vantaggio al 62′ con Reus che approfitta di un disimpegno  errato di Rodwell. All’89’ ci pensa il neoentrato Supermario Balotelli a firmare il pareggio su calcio di rigore, concesso per fallo di mani in area di Subotic. Nei minuti di recupero è ancora Hart a salvare la squadra di Mancini con una parata spettacolare su tiro dal limite di Lewandowski, che sull’1-0 si era mangiato una clamorosa occasione per il 2-0. Nella classifica del gruppo D, i campioni di Germania salgono a 4 punti alle spalle del Real Madrid primo. Il City è terzo con 1 punto.

Il Porto supera 1-0 il Paris Saint Germain di Carlo Ancelotti in un match valido per la seconda giornata della fase a gironi di Champions League. Ibra pericoloso due volte nel primo tempo, ma è un grande Salvatore Sirigu a tenere in partita il Psg. L’ex portiere del Palermo si oppone da campione a tutte le conclusioni degli attaccanti del Porto. Il meritato vantaggio dei portoghesi porta però la firma di Rodriguez all’82 con un sinistro che questa volta non lascia scampo al portiere. Nel finale da segnalare che Lavezzi, entrato nella ripresa, viene sostituito da Ancelotti dopo pochi minuti e va via con un gesto di stizza. Nella classifica del gruppo A, il Porto si porta al comando con 6 punti in due partite. Il Psg è secondo raggiunto però dalla Dinamo Kiev.

Lo Schalke 04 non va oltre il 2-2 interno contro i campioni di Francia del Montpellier in un match valido per la seconda giornata della fase a gironi di Champions League. Passano in vantaggio i francesi al 13′ con un bel tiro a  giro dal limite di Ait Fana. Il pareggio dello Schalke al  26′ con la giovane stella Draxler. E’ proprio il gioiellino  della squadra di casa a procurarsi in apertura di ripresa il rigore trasformato da Huntelaar per il 2-1. Montpellier che resta in dieci per l’espulsione di Bocaly, ma al 90′ trova il pareggio con Camara. Nella classifica del gruppo B, lo Schalke sale a 4 punti mentre il Montpellier porta a casa il primo punto.

La Dinamo Kiev si impone per 2-0 sulla Dinamo Zagabria in un match valido per la seconda giornata della fase a gironi di Champions League. Il vantaggio della Dinamo porta la firma di Gusev al 3′. Raddoppio grazie ad una autorete di Pivaric al 33′. Nella classifica del gruppo A, la Dinamo Kiev si porta a 3 punti, la Dinamo Zagabria resta invece a 0.

Il Malaga si impone per 3-0 sul campo dell’Anderlecht in un match valido per la seconda giornata della fase a gironi della Champions League. Il vantaggio spagnolo ad opera dell’ex laziale Eliseu al 45′ su assist di Iturra. Il raddoppio con un  calcio di rigore di Joaquin al 57′. Al 63′ è ancora Eliseu  a firmare il gol del 3-0 per la compagine iberica. Nella classifica del gruppo C, il Malaga è primo con 6 punti in due partite. Secondo il Milan con 4, poi Anderlecht a 1 e Zenit a 0.

L’Arsenal si impone per 3-1 sull’Olympiakos in un match valido per la seconda giornata della fase a gironi di Champions League. Gunners in vantaggio al 42′ con un tiro dal limite di Gervinho. Il pareggio greco dopo 3′ con Mitroglou di testa, su assist dell’ex romanista Greco. L’Arsenal si riporta in vantaggio grazie ad una rete di Podolski al 56′. E’ Ramsey al 94′ con un pregevole pallonetto a firmare il gol del definitivo 3-1. Nella classifica del gruppo B, l’Arsenal si porta al comando con 6 punti in due partite. L’Olympiakos è ultimo a quota 0.