Champions. Milan fischiato: 0-0 contro l’Anderlecht, super Real: 3-2 al City

Pubblicato il 18 settembre 2012 23:01 | Ultimo aggiornamento: 18 settembre 2012 23:02

MILANO – Il Milan è stato la grande delusione della prima giornata di Champions League.  Un discreto secondo tempo non è bastato ai rossoneri per avere ragione dell’Anderlecht. A San Siro finisce 0-0 e la squadra di Allegri inizia in salita il suo cammino in Champions League. I fischi che accompagnano i rossoneri negli spogliatoi a fine gara sono l’immagine del momento della formazione milanese. Per i tifosi poi un ulteriore smacco arriva da Parigi dove i grandi ex Thiago Silva ed Ibrahimovic vanno a segno con la maglia del Psg.

Dopo un primo tempo piuttosto scialbo la gara si accende nella ripresa. La prima occasione d’oro capita ai belgi con Biglia che al 5′ grazia Abbiati sparando alto da buona posizione.

La scossa in casa Milan arriva con l’ingresso di El Shaarawy al posto del deludente Boateng. Il giovane attaccante vivacizza la manovra ed è proprio un suo colpo di testa al 20′ su crossi di Emanuelson l’occasione più ghiotta dell’intero match ma Proto è superlativo e salva la sua porta. Un minuto doppio il Milan ha un’altra ghiotta occasione con Pazzini poi, pur non rischiando mai, allenta la presa fino all’inevitabile 0-0 finale. La buona volontà non basta. Per uscire dalla crisi servono gioco e gol ed entrambi al momento sono latitanti.

Nell’altra gara del Gruppo C il Malaga ha travolto 3-0 lo Zenit di Luciano Spalletti con doppietta di Isco ed acuto di Javier Saviola.

Grandi emozioni nella partitissima di questa sera. Il Real Madrid ha vinto 3-2 contro il Manchester City di Roberto Mancini dopo che la formazione inglese era andata in vantaggio per due volte.
E’ successo tutto negli ultimi 25 minuti della partita. Edin Dzeko ha sbloccato l’incontro dopo una grande giocata di Yaya Toure. Il Real Madrid ha pareggiato con un destro dalla distanza di Marcelo. Il City è tornato nuovamente in vantaggio con un calcio di punizione di Kolarov.  La squadra di Mancini pensava di aver portato a casa i 3 punti ma il Real l’ha castigata con due pregevoli azioni individuali da parte di Karim Benzema e Cristiano Ronaldo.
Nell’altro match del Gruppo D il Borussia Dortmund ha vinto 1-0 contro l’Ajax grazie alla rete del bomber polacco Lewandowski.

I tabellini delle partite.

MILAN-ANDERLECHT 0-0.
 Milan (4-3-1-2): 32 Abbiati, 20 Abate, 5 Mexes, 25 Bonera, 77 Antonini, 8 Nocerino, 34 De Jong, 28 Emanuelson, 10 Boateng, 11 Pazzini, 22 Bojan. (1 Amelia, 13 Acerbi, 76 Yepes, 2 De Sciglio,  16 Flamini, 23 Ambrosini, 92 El Shaarawy). All.: Allegri.    Anderlecht (4-2-3-1): 1 Proto, 27 Wasilewski, 14 Nuytinck, 16 Kouyate’, 3 Deschacht, 5 Biglia, 19 Kljestan, 30 Gillet, 10 Kanu, 17 Yakovenko, 25 Mbokani. (13 Kaminski, 23 Juhasz, 20 Safari, 26 Praet, 7 Molins, 70 Vargas, 21 De Sutter). All.: Van den Brom.    Arbitro: Collum (Scozia).

REAL MADRID-MANCHESTER CITY 3-2, gol: Edin Dzeko 69′ (M), Marcelo 75′ (R), Kolarov 85′ (M), Benzema 87′ (R), Cristiano Ronaldo 91′ (R).
REAL MADRID (4-2-3-1): 
Casillas; Arbeloa, Sergio Ramos, Pepe, Coentrao; Khedira, Xabi Alonso; Di Maria, Modric, C.Ronaldo; Higuain. A disp.: Adan, Albiol, Marcelo, Essien, Callejon, Ozil, Benzema. All.: Mourinho

MANCHESTER CITY (4-2-3-1): Hart; Zabaleta, Lescott, Kompany, Clichy; Javi Garcia, Y.Tourè; Silva, Nasri, Milner; Tevez. A disp.: Pantilimon, Maicon, Kolarov, Barry, Rodwell, Balotelli, Aguero. All.: Mancini

ARBITRO: Skomina (SLO).

Gruppo A. Il Psg di Carlo Ancelotti ha estasiato i tifosi del Parco dei Principi nella prima in Champions. Ibrahimovic ha aperto i giochi su calcio di rigore contro la Dinamo Kiev e poi sono arrivati i gol di Thiago Silva, ex pilastro della difesa del Milan, di Alex e dell’ex Palermo Javier Pastore. La Dinamo ha segnato la rete della bandiera con l’ex Genoa Miguel Veloso.
Il Porto ha vinto agevolmente per 2-0 sul campo della Dinamo Zagabria con reti di Lucho Gonzalez e Defour.

Gruppo B. Due vittorie esterne. L’Arsenal ha vinto 2-1 sul campo del Montpellier. I francesi erano passati in vantaggio con un rigore a cucchiaio di Belhanda che aveva sorpreso l’italiano Vito Mannone. I Gunners hanno ribaltato il risultato con le reti di Lukas Podolski e Gervinho.
Lo Schalke ha vinto 2-1 sul campo dell’Olympiakos. La formazione tedesca è andata in gol con l’ex Milan Huntelaar e con Howedes. I biancorossi del Pireo hanno realizzato la rete della bandiera con  Abdoun.

Le classifiche.

Gruppo A: Psg e Porto 3, D.Kiev e D.Zagabria 0.
Gruppo B: Arsenal e Schalke 3, Montpellier e Olympiakos 0.
Gruppo C: Malaga 3, Milan e Anderlecht 1, Zenit 0.
Gruppo D:   Real Madrid e Borussia Dortmund 3, Manchester City e Ajax 0.

 

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other