Milan

Milan, aereo in ritardo. Galliani minaccia: “Se non partiamo oggi no Supercoppa”

Milan, aereo in ritardo. Galliani minaccia: "Se non partiamo oggi no Supercoppa"

Milan, aereo in ritardo. Galliani minaccia: “Se non partiamo oggi no Supercoppa”

MILANO – Non comincia bene la marcia di avvicinamento del Milan verso Doha dove, venerdì 23 dicembre, disputerà la finale di Supercoppa italiana contro la Juventus. Il charter dei rossoneri ha avuto un problema tecnico ed è rimasto a Londra.

Il disguido non è stato digerito da Adriano Galliani. L’ad rossonero infatti ha “minacciato”, nel caso di un ulteriore ritardo, che il Milan resterà a Milano, nel senso che non partirà alla volta di Doha facendo saltare l’ultimo appuntamento di dicembre. “Un danno gravissimo”, ha tuonato Galliani non proprio felice di ritornare a Milanello.

La Juventus invece è già in Qatar, atterrata nel tardo pomeriggio di ieri, ed oggi svolgerà il primo allenamento. I bianconeri si alleneranno attorno alle 12 di Doha, le dieci in Italia, al campo sette dell’Aspire Academy, dove il Qatar prepara i suoi giovani in vista dei Mondiali del 2022. Campo praticamente sotto casa, perché la Juve alloggia nell’avveniristica Aspire Tower, per tutti “La Torcia”, un grattacielo di 300 metri di fianco all’Acedemy.

 

To Top