Milan, identificato l’ultras che colpì con un seggiolino un anziano tifoso del Verona

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 febbraio 2014 16:08 | Ultimo aggiornamento: 19 febbraio 2014 16:08
Tifosi del Milan (foto d'archivio)

Tifosi del Milan (foto d’archivio)

VERONA – E’ stato identificato l’ultras del Milan che aveva scagliato (a volto coperto) un seggiolino contro un anziano tifoso del Verona durante la partita del 24 agosto scorso al Bentegodi. Ventisei anni e residente a Crema, queste le informazioni trapelate sull’identikit dell’ultras.

La Digos scaligera, in collaborazione con il commissariato locale, ha compiuto una perquisizione che ha portato al rinvenimento di alcune bandiere di stampo nazifascista, una mazza da baseball, con la scritta ‘molti nemici, molto onore’ e il simbolo del fascio littorio. 

Gli incidenti erano avvenuti al termine della partita tra alcuni facinorosi locali e una nutrita compagine di ultrà milanisti presenti nella vicina curva sud. Separate dalla rete di recinzione tra i due settori, le due compagini si erano affrontati a colpi di cinghia e lanciandosi diversi seggiolini.