Milan, Marco Amelia: “Sì, ho picchiato Daniele Bonera, ma se lo meritava…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 novembre 2014 19:24 | Ultimo aggiornamento: 4 novembre 2014 19:24
Milan, Marco Amelia: "Sì, ho picchiato Daniele Bonera, ma se lo meritava..."

Milan, Marco Amelia: “Sì, ho picchiato Daniele Bonera, ma se lo meritava…” (LaPresse)

MILANO – Marco Amelia non è più un calciatore del Milan, dunque può permettersi il lusso di raccontare qualche aneddoto della sua avventura rossonera, compresi alcuni momenti non rivelabili nel periodo in cui era un tesserato.

Marco Amelia, ex portiere del Milan, dice la sua verità riguardo a un episodio che fece discutere e lo fa un’intervista televisiva rilasciata in esclusiva Gold Tv:

Qualche mese fa, eravamo sul pullman della squadra, c’erano tanti tifosi. Alcuni di noi non volevano scendere a salutarli. Io dissi: ‘Ragazzi non scherziamo, qui c’è gente che si è presa un giorno di ferie per venirci a vedere’. I dirigenti obbligarono i giocatori più rappresentativi a scendere. Del resto per il Milan era stata un’annata ridicola. Dopo essere risaliti, qualcuno faceva il ‘simpaticone’. E con uno di loro, Bonera, ho alzato le mani. Conosco Daniele da vent’anni ma in quel caso se l’è meritata“.