Milan

Milan, Montella non teme esonero: “Giocando così non perderemo più”

Milan, Montella non teme esonero: "Giocando così non perderemo più"

Milan, Montella non teme esonero: “Giocando così non perderemo più”.
ANSA/ Roberto Bregani

MILANO – “Ho visto una grande reazione nel secondo tempo, abbiamo creato 7-8 palle gol e ha giocato con l’anima da Milan, quella che piace a me. Sono molto ottimista perché vedo una squadra che sta portando avanti dei concetti giusti. Voglio vedere il bicchiere mezzo pieno e ho ancora voglia di portare avanti questo progetto tecnico”.

Così un amareggiato Vicenzo Montella, a Premium, dopo il derby perso al 90′ contro l’Inter. “L’Inter è stata più cinica di noi ma sono contento della prestazione. Dobbiamo avere ancora più rabbia perché con questo spirito sono convinto che non perderemo più. Quando si portano in una squadra delle idee e tanti giocatori nuovi ci vuole tempo, è difficile avere la stessa idea di squadra per 90′ quando non vivi tante situazioni insieme”.

Meglio il 4-3-3 del 3-5-2? “Giochiamo ogni tre giorni e non abbiamo cambi per giocare col 4-3-3 – risponde il tecnico – perché abbiamo solo Suso e Bonaventura sugli esterni. Poi oggi col 3-5-2 abbiamo creato tanto contro una grande Inter. Non abbiamo cambiato modulo per Bonucci”.

L’obiettivo resta il quarto posto? “Assolutamente sì, ora ci sembra tutto irraggiungibile ma il campionato è lungo. La squadra ha qualità, ha giocato alla pari contro l’Inter e ci sono tutte le possibilità per recuperare.

Il rigore dell’Inter? Non ne voglio parlare, è stato molto scaltro e abile D’Ambrosio. Non voglio rivedere perché mi fa male, preferisco parlare dei gol”.

To Top