Milan, Riccardo Montolivo dice addio: “Ferito come capitano e come uomo”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 Giugno 2019 17:54 | Ultimo aggiornamento: 6 Giugno 2019 20:27
Riccardo Montolivo, addio al Milan polemico: Ferito come capitano e uomo

Milan, Riccardo Montolivo dice addio: “Ferito come capitano e come uomo” (Foto archivio Ansa)

MILANO – Addio polemico per il calciatore Riccardo Montolivo al Milan. Il contratto in scadenza non è stato rinnovato e su Instagram l’ex capitano del club milanese si è lasciato andare a un duro sfogo contro la sua società.

Montolivo infatti ha affidato ai social network lo sfogo per il mancato rinnovo del contratto con il Milan e scrive nel post: “7 stagioni con questa gloriosa maglia, 4 anni con la fascia di Capitano al braccio. Poi, mi hanno tolto la fascia e non ho fiatato, non ho potuto fare un solo minuto in campo e non ho fiatato, non ho avuto la possibilità di salutarvi nel mio stadio e non ho fiatato. Tutto questo fiato risparmiato lo uso per urlare grazie tifosi rossoneri, grazie da un Capitano e un uomo ferito”.

Il 35enne centrocampista ed ex nazionale, che vanta 66 presenze in azzurro, da aprile in poi non è mai stato convocato da Rino Gattuso. Nel post si legge ancora: “Continuerò ad andare a testa alta, consapevole di aver fatto sempre ed in ogni ambito il proprio dovere da professionista. Le ferite si cicatrizzano, l’amore per la maglia rimane per sempre… Forza Milan”.

5 x 1000