Milan, stadio Portello addio: costa troppo. Ex area Falck a Sesto San Giovanni?

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 agosto 2015 13:54 | Ultimo aggiornamento: 4 agosto 2015 13:54
Milan, stadio Portello addio: costa troppo. Ex area Falck a Sesto San Giovanni?

Milan, stadio Portello addio: costa troppo. Ex area Falck a Sesto San Giovanni?

MILANO – Milan, niente stadio a Portello. La società rossonera si è infatti ritirata (almeno per ora) dall’asta per l’assegnazione dei terreni nell’area della periferia occidentale della città. Costano troppo, la motivazione ufficiale che il club (scrive Elisabetta Andreis sul Corriere della Sera) ha dato nella rinuncia via email. E ora l’alternativa potrebbe essere l‘ex area Falck a Sesto San Giovanni.

Spiega Andreis: Erano giorni che Fondazione aspettava di ricevere controfirmata la lettera dove aveva riassunto tutti gli impegni presi dal Milan in fase di aggiudicazione della gara. Il giorno «X» doveva essere il 27 luglio, lunedì: ma poi il cda fissato ad hoc dal Milan sullo stadio era stato posticipato di una settimana, a ieri. Forse per lasciare ampie manovre alle trattative in corso con Bee Taechaubol. Domenica però s’è chiuso l’accordo col nuovo socio tailandese. E cosa ne è dunque dello stadio?

Il verdetto sta in quelle due pagine fitte, siglate da Barbara Berlusconi. Dove paiono disattesi molti degli impegni scritti «già assunti per vincere il bando». In particolare il più critico, quello sui costi di bonifica.