Milan

Milan-Verona, formazioni Serie A: Clarence Seedorf esordisce in panchina

Milan-Verona, formazioni Serie A: Clarence Seedorf esordisce in panchina - LaPresse

Milan-Verona, formazioni Serie A: Clarence Seedorf esordisce in panchina – LaPresse

MILANO, STADIO GIUSEPPE MEAZZA – Milan-Hellas Verona, in attesa delle ufficiali ecco le probabili  formazioni della partita valida per la ventesima giornata del campionato italiano di calcio di  Serie A

MILAN-VERONA ore 20.45

Milan (4-2-3-1): Abbiati; De Sciglio, Bonera, Zapata, Emanuelson; De Jong, Montolivo; Kakà, Honda, Robinho; Balotelli.
A disp.: Gabriel, Amelia, Mexes, Rami, Silvestre, Zaccardo, Birsa, Nocerino, Cristante, Poli, Balotelli. All.: Seedorf
Squalificati: Muntari (1)
Indisponibili: El Shaarawy, Abate, Constant, Pazzini
Verona (4-3-3): Rafael; Cacciatore, Moras, Maietta, Agostini; Romulo,Donati, Hallfredsson; Iturbe, Gomez, Cacia
A disp.: Nicolas, Borra, Albertazzi, Gonzalez, Rubin, Marques, Martinho, Donsah, Donadel, Laner, Cirigliano, Jankovic. All.: Mandorlini
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Mihaylov, Sala, Longo, Toni

Milan imbattuto in casa contro il Verona in 27 precedenti ufficiali: bilancio di 15 successi rossoneri e 12 pareggi. 100/a nella serie A italiana per Robinho, che ha debuttato in Cesena-Milan 2-0 dell’11 settembre 2010, giocando sempre in maglia rossonera. Attenzione ai gol-lampo a San Siro: il Milan è la seconda squadra più prolifica della serie A 2013/14, con 8 centri segnati dal 1′ al 15′ di gara; il Verona è terzo con 7 marcature, alla pari della Fiorentina. (Ha collaborato Football Data).

Gli anticipi del sabato

Juve-Samp 4-2

Juventus (3-5-2): Buffon, Barzagli, Ogbonna, Chiellini, Lichtsteiner, Vidal, Marchisio, Pogba, Asamoah (80′ Peluso), Tevez (85′ Giovinco), Llorente (86′ Quagliarella). A disposizione: Storari, Rubinho, Caceres, Bonucci, Isla, Padoin, Pirlo, Pepe, Vucinic. All.: Conte

Sampdoria (4-2-3-1): Da Costa; De Silvestri, Mustafi (52′ Costa), Gastaldello, Regini; Palombo, Obiang; Gabbiadini, Bjarnason (46′ Renan), Wszolek (71′ Sansone); Eder. A disp.: Fiorillo, Tozzo, Berardi, Rodriguez, Salamon, Fornasier, Gavazzi, Pozzi. All.: Mihajlovic

Arbitro:

Marcatori: 18′ Vidal, 24′ Llorente, 41′ Vidal, 78′ Pogba (J), 38′ Barzagli (A), 69′ Gabbiadini (S)

Ammoniti: Gastaldello, Wszolek (S), Chiellini (J)

As Roma-Livorno 3-0

Roma (4-3-3): De Sanctis; Torosidis, Benatia, Castan, Dodò; Pjanic (70′ Nainggolan), De Rossi, Strootman; Ljajic, Destro (80′ Totti), Gervinho (68′ Florenzi). A disp.: Skorupski, Lobont, Burdisso, Jedvaj, Maicon, Taddei, Marquinho, Ricci, Borriello. All. Garcia

Livorno (5-3-1-1): Bardi; Piccini, Valentini, Rinaudo, Ceccherini (77′ Lambrughi), M’Baye; Benassi (82′ Mosquera), Biagianti, Duncan (46′ Borja); Greco; Paulinho. A disp.: Anania, Aldegani, Biagianti, Emerson, Gemiti, Coda, Luci, Belingheri, Siligardi, Emeghara.
All.: Perotti.

Arbitro: Russo

Marcatori: 6′ Destro, 37′ Strootman, 80′ Ljajic

Ammoniti: Leandro Castan (R).

To Top