Rissa Balotelli-Facchinetti, Gazzetta: “Tutto vero. Noi c’eravamo…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 gennaio 2014 17:36 | Ultimo aggiornamento: 30 gennaio 2014 17:37
Rissa Balotelli-Facchinetti, Gazzetta: "Tutto vero. Noi c'eravamo..."

Mario Balotelli e Francesco Facchinetti al Byblos di Milano (foto Twitter)

MILANO – La rissa tra Mario Balotelli, il fratello Enoch e Francesco Facchinetti avvenuta al Byblos di Milano, riportata dalla Gazzetta dello Sport lunedì 27 gennaio e successivamente smentita dai diretti protagonisti, sta facendo molto discutere.

Come scrive la Gazzetta,

(…) Qualcuno ha anche parlato di accanimento verso Balotelli: proprio la Gazzetta, che ha sempre esaltato le sue qualità di calciatore… Con la complicità di molti media compiacenti che non ci hanno interpellato per niente accreditando soltanto la versione della smentita, è partito un linciaggio mediatico su Tiki-Taka (Italia 1) lunedì sera, proseguito su Rtl 102,5 e Radio Kiss Kiss martedì, concluso con un magistrale crescendo da Paola Perego ieri pomeriggio a “La vita in diretta su Rai 1”. Facchinetti ha definito “dopato” il nostro giornalista autore del pezzo, tutti i conduttori hanno esercitato alla perfezione il ruolo di trombettieri del personaggio famoso. “Una bufala” ha concluso ieri pomeriggio con un radioso sorriso la bella Paola.

Ecco perché qui vi ribadiamo che Mario ed Enoch Balotelli erano a un tavolo a fianco di quello di Francesco Facchinetti e alcuni suoi amici e a un certo punto sono volate spinte, calci e pugni, tanto che sono intervenuti 4 (quattro) bodyguard del locale. Una ragazzata, come abbiamo scritto, finita in 5 minuti senza danni. Ma questo non giustifica il patetico tentativo di negare quello che è realmente accaduto. O, peggio, le falsità e gli insulti, a cui la Gazzetta è pronta rispondere in ogni sede. Eravamo in tre domenica sera al Byblos e tutti perfettamente lucidi. Guarda caso lunedì, poco prima che la notizia fosse lanciata sul nostro sito, abbiamo ricevuto più di una telefonata di pressione. “Ma è vero che scrivete un pezzo sulla rissa? Ma dai, non è successo niente…”. Proprio così, una ragazzata. Ma gli insulti sono un’altra cosa (…)