Milan tra Stephen Ross e Commisso. Il primo ha l’accordo con Elliott

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 giugno 2018 14:26 | Ultimo aggiornamento: 26 giugno 2018 14:26
Stephen Ross milan

Milan tra Stephen Ross (nella foto) e Commisso. Il primo ha l’accordo con Elliott

ROMA – Stephen Ross, proprietario dei Miami Dolphins, team della Nfl di Football americano, è sempre interessato al Milan e starebbe aspettando [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] che Yonghong Li non riesca a restituire i 32 milioni a Elliott e il club passi così nelle mani del fondo americano, con il quale avrebbe già un accordo di base per acquistare la società rossonera.

Nella giornata di ieri, 25 giugno, si era sparsa la voce di un’offerta del magnate italoamericano Rocco Commisso. Il patron dei New York Cosmos, che ha fondato nel 1995 la Mediacom Communication, ha deciso di puntare tutto per arrivare all’acquisizione delle quote di maggioranza del Milan. Secondo le voci trapelate, l’imprenditore nativo di Marina di Gioiosa Jonica ha messo sul piatto 500 milioni di euro per rilevare le quote del presidente Yonghong Li, a cui si aggiungerebbe una quota a copertura del debito che la proprietà cinese ha contratto con il Fondo Elliott, i 32 milioni di euro di aumento di capitale versati dallo stesso fondo americano e quanto necessario al club milanese per sostenere le spese correnti e la campagna acquisti.

Non ci sono però ampi margini di manovra. Commisso avrebbe infatti fatto sapere che vorrebbe chiudere in settimana, evitando anche le ingerenze di Elliott ed eventuali aste al rialzo con altri imprenditori interessanti.