Calciomercato Milan: per Tevez scendono in campo Berlusconi e figli

Pubblicato il 30 Gennaio 2012 15:45 | Ultimo aggiornamento: 30 Gennaio 2012 15:45

MILANO -La trattativa per portare Tevez al Milan non si è arrestata venerdì alle 19 quando Adriano Galliani ha scelto di depositare in Lega il contratto di Maxi Lopez che aspettava una risposta dopo cinque giorni barricato in hotel. I contatti fra l’ad milanista e il presidente del Manchester City Al Moubarak sono proseguiti nelle ultime ore.

“Serve Tevez al Milan? I grandi giocatori servono dappertutto. Sono utili per il salto di qualità”, ha sottolineato Ambrosini, ma per condurre in porto la negoziazione serve l’ok di Silvio Berlusconi. Nella giornata di lunedì ad Arcore l’ex premier ha radunato i figli per il consueto pranzo: in questa occasione da tutta la famiglia verrà valutata l’opportunità di investire -in un momento economico di difficoltà- risorse per propiziare l’arrivo dell’attaccante argentino.

Adriano Galliani dopo la gara contro il Cagliari ha lasciato una porta aperta: “Sarà Lopez l’ultimo giocatore il cui nome finisce per zeta? Credo proprio di sì ma il futuro chi può dirlo?”. Altri affari: il centrocampista dell’Ajax, Bouy, corteggiato dai rossoneri, è vicino alla Juve.