“Milan venduto ai cinesi”: notizia su sito rumeno. Ma Fininvest smentisce

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 Marzo 2015 20:24 | Ultimo aggiornamento: 10 Marzo 2015 20:25
"Milan venduto ai cinesi": notizia su sito rumeno. Ma Fininvest smentisce

Le foto pubblicate da Wowbiz

MILANO – Dopo l’Inter all’indonesiano Erick Thohrir, il Milan al cinese Poe Qui Ying Wangsu. Potrebbe essere questo il destino dell’altra squadra milanese. Secondo quanto scrive il sito romeno Wowbiz.ro, infatti, Silvio Berlusconi avrebbe venduto il 51% della sua squadra al magnate cinese Wangsu, noto come Mr. Pink dal nome della bevanda energetica al ginseng che lo ha reso ricco.

Fininvest, dal canto suo, smentisce la notizia “nel modo più categorico”. Ma il sito romeno, che però è specializzato in gossip più che in finanza, pubblica anche delle foto che mostrano Berlusconi mentre firma alcuni documenti in compagnia di mister Pink.

Nel servizio c’è anche una dichiarazione della modella romena Monica Gabor, fidanzata di Poe Qui Ying Wangsuo, che dice: “Congratulazioni a Mr.Pink perché ha firmato con l’ex primo ministro d’Italia Silvio Berlusconi ed è diventato azionista di maggioranza del Milan”.

Smentendo la notizia, Fininvest

“ribadisce peraltro quanto più volte affermato: vari soggetti hanno mostrato interesse per una partnership relativa al Milan, ma le ipotesi riguardano esclusivamente eventuali partecipazioni di minoranza. La Fininvest – conclude la nota – non è infatti interessata a cedere il controllo della società calcistica”.