Mino Raiola: “Balotelli non convocato? La Nazionale è piena di scarsi”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 marzo 2018 16:16 | Ultimo aggiornamento: 20 marzo 2018 16:16
mino raiola e balotelli

Mino Raiola: “Balotelli non convocato? La Nazionale è piena di scarsi”

ROMA – Gigi Di Biagio aveva spiegato i motivi della mancata convocazione di Mario Balotelli in Nazionale: “Non bastano i gol, servono anche le prestazioni”.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela

E, neanche 24 ore dopo, è arrivata la replica, pesantissima, dell’agente dell’attaccante del Nizza, Mino Raiola. A Tutti Convocati, su Radio 24, Raiola ha sparato a zero: “La Nazionale dovrebbe rappresentare i migliori ma i migliori non vengono presi in considerazione”.

Un attacco durissimo: “In Italia si pensa sempre e solo a cambiare il ct, quando invece servirebbe un direttore sportivo che si occupi della Nazionale. Questa squadra fa schifo, è piena di gente scarsa. La Federazioni dà poteri totali al commissario tecnico, ora è cambiato ma le scelte no. La Nazionale dovrebbe rappresentare i migliori ma i migliori non vengono presi in considerazione”.

Poi entra diretto sul caso Balotelli: “Per convocarlo serve carattere: non lo aveva Ventura, non lo ha Di Biagio”. Qualcuno sottolinea come sia lo spogliatoio azzurro a sconsigliare la chiamata di Mario in azzurro: “Ma quale spogliatoio? La punta è l’unico giocatore a cui basta segnare e se lo spogliatoio non lo vuole che lo dicano. Vengano fatti nomi e cognomi: nell’Italia comanda lo spogliatoio o il ct? Mi stupisce Buffon in Nazionale, rispetto il portiere della Juve ma volevo Donnarumma in porta”.

E proprio su Donnarumma Raiola apre la parentesi mercato: “Gigio gioca nel Milan, in Nazionale abbiamo capito che c’è Buffon che vorrà arrivare agli Europei. Il Milan? Spero che in porta la prossima stagione giochi Reina”. Un messaggio chiaro che significa che l’agente farà di tutto affinché Donnarumma l’anno prossimo giochi lontano da Milano.