Moggi attacca Inter e Moratti: “Vincono solo grazie a calciopoli”

Pubblicato il 18 Maggio 2011 20:29 | Ultimo aggiornamento: 18 Maggio 2011 20:29

MILANO – “Ritengo che Moratti non sia in grado di dire se il calcio è migliore o peggiore, è una persona che ha approfittato di Calciopoli per diventare grande”. Luciano Moggi, intervenuto a Radio Sportiva, ribadisce il suo chiodo fisso di sempre. Cioè che l’Inter avrebbe vinto quello che ha vinto solo grazie allo scandalo del 2006 , rispondendo in questo caso alle parole del patron dell’Inter Massimo Moratti. Che in una intervista alle Iene aveva dichiarato: “Perchè Moggi ce l’ha tanto con me? Non ce l’ha con me… Ce l’ha con se stesso… se non si fossero comportati così non sarebbe esistita questa situazione di amici e nemici. Senza di lui il calcio è migliore? Non posso dire di no”.

L’ex d.g  bianconero ha poi concluso: “L’Inter non era intercettata. Vorrei che Moratti stesse zitto, anche per la questione dei passaporti falsi. Hanno utilizzato Nucini per due anni, roba da retrocessione immediata. Il processo sportivo ha detto che non c’erano illeciti da parte della Juve, questa è la verità. Non voglio passare sopra le persone, ma voglio difendermi”.