--

La moglie di Skorupski aggredita in strada da tre uomini mentre è col figlio. Il portiere: “Venite quando ci sono io”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Novembre 2020 13:44 | Ultimo aggiornamento: 24 Novembre 2020 13:44
Skorupski moglie aggredita

La moglie di Skorupski aggredita in strada mentre è col figlio. Il portiere: “Venite quando ci sono io”

La moglie di Lukasz Skorupski, portiere del Bologna, è stata avvicinata da tre uomini che l’hanno molestata verbalmente.

Matilde Rossi, la moglie del portiere del Bologna Lukasz Skorupski, è stata aggredita verbalmente in strada a Bologna da tre uomini mentre era a passeggio con il figlio e il loro cane. In quel momento suo marito non c’era perché impegnato con i rossoblù.

“Ero da sola, col cane e il bambino, quando sono stata molestata in strada da tre uomini”. La donna ha denunciato l’accaduto sui social raccontando tutta la vicenda ed evidenziando la maleducazione di questi tre uomini: “Penso che sia molto vigliacco, da parte di tre uomini, prendersela con una ragazza da sola col bambino e il cane e, oltre a non guardare neanche negli occhi tenendo gli occhiali da sole, non rivelare il proprio nome quando chiesto… l’educazione domani”, ha spiegato aggiungendo che i tre uomini le hanno rivolto pesanti apprezzamenti e l’hanno apostrofata in modo volgare.

La reazione del portiere

Il post è stato ripreso poi anche dallo stesso Skorupski che ha risposto usando parole molto dure nei confronti dei tre uomini. “M…e, venite quando ci sono io, vi aspetto a braccia aperte!“ ha scritto rabbioso il portiere. (fonte INSTAGRAM)