Moise Kean, il primo gol con l’Everton non regala i tre punti ad Ancelotti

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 21 Gennaio 2020 23:35 | Ultimo aggiornamento: 21 Gennaio 2020 23:35
Moise Kean, il primo gol con l'Everton non regala i tre punti ad Ancelotti

Moise Kean esulta dopo aver segnato il suo primo gol con la maglia dell’ Everton

LIVERPOOL (INGHILTERRA) – Moise Kean ha segnato il suo primo gol in Premier League con la maglia dell’Everton, il quindicesimo in carriera (13 con i club e due con la maglia della Nazionale Italiana di Calcio). Il 19enne ha segnato la rete che ha sbloccato la partita nel turno infrasettimanale di Premier League contro il Newcastle. Bernard lo ha servito nell’area di rigore del Newcastle, Kean ha stoppato il pallone e ha battuto il portiere avversario con un rasoterra.

Dopo è corso ad esultare verso la panchina con il suo classico balletto, che i tifosi della Juventus ricordano molto bene. Purtroppo per Kean e per Ancelotti, il suo gol non ha regalato i tre punti alla sua squadra perché la partita è terminata sul risultato di due a due.

In virtù di questo risultato, l’Everton si trova a dieci punti dalla zona Champions League ma a solamente quattro punti dalla zona Europa League. L’Everton ha sbloccato il match odierno con Kean, poi a inizio ripresa ha realizzato la rete del due a zero con Calvert Lewin, al decimo gol stagionale in Premier League.

L’Everton ha sprecato tutto in un incredibile finale di partita quando il difensore del Newcastle Florian Lejeune ha realizzato una doppietta segnando al 94′ e al 95′ (video YouTube).