La Mole Antonelliana di Torino s’illumina di rosa per il Giro d’Italia

Pubblicato il 5 Maggio 2011 13:40 | Ultimo aggiornamento: 5 Maggio 2011 14:51

TORINO – La Mole Antonelliana s’illumina di rosa in occasione della grande partenza del Giro d’Italia 2011, evento ufficiale nell’ambito delle celebrazioni del 150esimo anniversario dell’unità del Paese. Il monumento simbolo di Torino veste già una collana tricolore (accesa nella Notte Tricolore del 16 marzo scorso dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano) a cui, da stasera alle 21 fino a domenica 8 maggio, si unirà il rosa, colore simbolo della corsa ciclistica più appassionante del mondo, eletta nel 2010 ‘Corsa a tappe dell’anno’ dal sito britannico Cyclingnews.com.

Insieme alla Mole, a riscaldare gli animi e segnare la grande partenza del Giro 2011, anche il ponte sul Po dedicato a Vittorio Emanuele I (collocato tra la Gran Madre e piazza Vittorio) e la Fontana del Cervo della Reggia di Venaria si coloreranno di rosa, per dare così un grande benvenuto agli atleti e al pubblico che giungerà a Torino per l’occasione. Anche gli alpini si uniranno alla feste del Giro e a tutti agli appassionati di ciclismo, in occasione dell’annuale adunata che avrà luogo a Torino nel fine settimana e che segnerà un momento emozionante e significativo nel programma dei 150 anni dell’unità d’Italia.

Gli alpini sfileranno venerdì 6 maggio per le strade del centro città insieme agli atleti delle 23 squadre che prenderanno parte al Giro d’Italia e sabato 7, in occasione della partenza, saranno parte integrante della festa che abbraccerà il via alla Corsa Rosa. L’anello tricolore, progettato dagli architetti Lupi, Migliore e Servetto, rimarrà fino al termine delle celebrazioni, il 20 novembre prossimo.

Le immagini della Mole Antonelliana rosa (foto LaPresse)