Monaco, Ranieri furioso con i suoi calciatori: “Li ammazzo”

Pubblicato il 12 Dicembre 2012 18:06 | Ultimo aggiornamento: 12 Dicembre 2012 18:07
Monaco, Ranieri furioso con i suoi calciatori: "Li ammazzo"

Claudio Ranieri, allenatore del Monaco (foto LaPresse)

MONACO, FRANCIA – E’ talmente infuriato con i suoi giocatori che – sorridendo ma non troppo – Claudio Ranieri, allenatore del Monaco (serie B francese) ha promesso di ”ammazzarli” se non vinceranno venerdì a Nimes.

”Sono infuriato” ha detto Ranieri parlando in inglese durante la conferenza stampa al campo di allenamento del Principato, alla Turbie, dopo la sconfitta dei suoi a Caen che ha fatto scivolare la squadra al secondo posto in classifica dietro il Nantes.

Regaliamo troppi gol su calci da fermo – ha detto l’allenatore di Testaccio, al suo primo anno in Francia – dopo il primo gol sono diventato matto. Poi ancora di piu’ quando l’arbitro ha espulso il nostro portiere (Subasic, ndr) e indicato il dischetto del rigore prima che l’assistente gli potesse far notare che il fallo era stato commesso fuori area”.

Ai suoi, Ranieri rimprovera mancanza di ”attenzione e concentrazione”: ”non siamo una grande squadra, giochiamo bene soltanto a sprazzi, spesso vedo che gli avversari sono piu’ agguerriti di noi, a Caen su ogni contrasto eravamo perdenti”.

Quanto alla prossima partita a Nimes, Ranieri ha detto testualmente: ”voglio vincere. Dobbiamo vincere. Se non sarà così li ammazzo…”.