Mondiali 2018, Spagna: ct Lopetegui firma per il Real Madrid, Federazione vuole cacciarlo prima dell’esordio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 giugno 2018 10:54 | Ultimo aggiornamento: 13 giugno 2018 12:32
Mondiali 2018, Spagna: ct Lopetegui firma per il Real Madrid, federazione vuole cacciarlo prima dell'esordio

Mondiali 2018, Spagna: ct Lopetegui firma per il Real Madrid, federazione vuole cacciarlo prima dell’esordio

ROMA – “Decideremo per il bene della Spagna”: così il capo della Federcalcio spagnola Luis Rubiales, giunto a Krasnodar, nel ritiro della nazionale iberica impegnata nel Mondiale, dopo l’annuncio a sorpresa del Real sull’ingaggio del ct Lopetegui. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Il quale, secondo i media spagnoli, sarebbe addirittura a rischio esonero.

Lopetegui appeso a un filo” titola Marca: Rubiales sarebbe molto arrabbiato per la mancanza di tatto dell’annuncio a 48 ore dall’esordio col Portogallo, anche perché Lopetegui era legato da un contratto fino al 2020 con la Spagna. Se Lopetegui dovesse saltare, i rumors spagnoli indicano in Fernando Hierro, altro madridista doc, l’alternativa più probabile.

Una carriera da riserva come portiere della nazionale, poi da allenatore la panchina della seconda squadra del Real (aveva coordinato anche gli osservatori del club madrileno) Lopetegui approda al Porto nel 2014: esonerato a gennaio del 2016, assume l’incarico di selezionatore delle “furie rosse” a luglio dello stesso anno.

La federcalcio inoltre -si legge in una nota – “chiede il pagamento della clausola di rescissione” del contratto di Lopetegui perchè questi possa andare al Real Madrid. Infine, tornando alle vicende Mondiali la federcalcio “chiede il massimo rispetto per mantenere la normalità nella concentrazione della squadra in vista del debutto Mondiale contro il Portogallo”.