Mondiali Brasile 2014, sorteggio ideale: Italia con Nigeria, Svizzera e Messico

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 Dicembre 2013 10:41 | Ultimo aggiornamento: 6 Dicembre 2013 10:43
Mondiali Brasile 2014, sorteggio ideale: Italia con Nigeria, Svizzera e Messico

Mondiali Brasile 2014, sorteggio ideale: Italia con Nigeria, Svizzera e Messico

ROMA – Oggi alle ore 17, ora italiana, ci sarà il sorteggio per i Mondiali di Brasile 2014. Giornalettismo.com, sulla base dei coefficienti Fifa di tutte le nazioni, ha tracciato il sorteggio ideale: l’Italia pescherebbe Nigeria, Svizzera e Messico. 

Gruppo A (68): Brasile (11), Algeria (25), Costa Rica (24), Paesi Bassi (8)
Gruppo B (65): Svizzera (7), Nigeria (26), Messico (23), Italia (9)
Gruppo C (65): Spagna (1), Costa d’Avorio (17), Australia (31), Bosnia ed Erzegovina (16)
Gruppo D (68): Germania (2), Ecuador (21), Corea (30), Grecia (15)
Gruppo E (67): Colombia (4), Camerun (32), Stati Uniti d’America (13), Croazia (18)
Gruppo F (66): Argentina (3), Francia (20), Iran (29), Portogallo (14)
Gruppo G (64): Belgio (5), Cile (12), Giappone (28), Russia (19)
Gruppo H (65): Uruguay (6), Ghana (22), Honduras (27), Inghilterra (10)
Lo scostamento da 66 è giustificato dal dover rispettare i vincoli del sorteggio, ragion per cui, p.es., nel C vi è l’Australia (31) e non il Camerun (32) essendovi già un’altra africana. La collocazione nei vari gruppi non è casuale ma legata al tabellone dell’eliminazione diretta.

MONDIALI 2014 SORTEGGIO, IPOTESI – Ipotizzando ogni gara vinta dalla squadra colla miglior posizione e col Brasile è già assegnato a tavolino all’A, la distribuzione proposta è quella che garantisce anche per ottavi, quarti, semifinali e finale abbinamenti che mantengano la medesima “somma dei valori”. Per gli ottavi, infatti, avremmo le seguenti sfide:
1 (17): Paesi Bassi (8)-Italia (9)
2 (18): Svizzera (7)-Brasile (11)
3 (16): Spagna (1)-Grecia (15)
4 (18): Germania (2)-Bosnia (16)
5 (18): Colombia (4)-Portogallo (14)
6 (16): Argentina (3)-USA (13)
7 (15): Belgio (5)-Inghilterra (10)
8 (18): Uruguay (6)-Cile (12)
Qui scostamenti dalla “somma ideale” di 17 sono inevitabili, anche se si fossero avuti otto gruppi “da 66”; infatti, qualificando le prime due di ogni girone, e non solo la prima, si perdono gli accoppiamenti perfetti 1- 16, 2-15, 3-14, e via discorrendo, “anticipati” nei gironi. Certo, nulla vieta.. l’inversione, e far sì che siano i gironi a doversi scostare dall’ideale (e quindi prevedendo 4 gruppi da 65 e 4 da 67) ma è chiaro che o qui o negli ottavi si deve “scontare” l’ammissione delle seconde ai turni a eliminazione diretta. Tuttavia, la somma dei valori uguale in tutte le sfide è ripristinata, e mantenuta, fin dai quarti, come è facile verificare qui sotto:
A (9): Paesi Bassi (8)-Spagna (1)
B (9): Svizzera (7)-Germania (2)
C (9): Colombia (4)-Belgio (5)
D (9): Argentina (3)-Uruguay (6)
Si prosegue colle semifinali, dove la somma 5 è ottenuta colle sfide Spagna (1)-Colombia (4) e Germania (2)- Argentina (3), per terminare colla finale a somma 3 fra Spagna (1) e Germania (2).