Mondiali di nuoto/ Doping, fermato medico australiano dai carabinieri

Pubblicato il 24 Luglio 2009 13:05 | Ultimo aggiornamento: 24 Luglio 2009 13:05
Fermato medico della Nazionale australiana: aveva una valigetta piena di materiale dopante

Fermato medico della Nazionale australiana: aveva una valigetta piena di materiale dopante

Roma, 24 Luglio- I carabinieri fermano il medico della Nazionale australiana di nuoto con l’accusa di doping.

La valigetta del medico conteneva farmaci dopanti, farmaci scaduti e sostanze stupefacenti.

Il sequestro è avvenuto in città, e non all’aereoporto come si pensava originariamente, per merito della collaborazione tra carabinieri per la tutela della salute e la Asl di appartenenza.

Di questo episodio e’ stata data informazione all’ambasciata australiana e la persona è già stata segnalata alle autorità giudiziarie.

La regolarità dei Campionati di Nuoto 2009 inizia a scricchiolare fortemente. Già molti i dubbi su alcune federazioni, adesso giungono, tristemente, le prime conferme.