Mondiali femminili, Alex Morgan e l’esultanza che non piace alle inglesi VIDEO

di Redazione blitz
Pubblicato il 3 Luglio 2019 11:25 | Ultimo aggiornamento: 3 Luglio 2019 11:25
alex morgan tè

Mondiali femminili, Alex Morgan e l’esultanza che non piace alle inglesi

ROMA – Le ragazze degli Stati Uniti battono l’Inghilterra e volano in finale mondiale, dove ad attenderle ci sarà una tra Olanda e Svezia. A macchiare la vittoria però c’è stata un’esultanza, quella del capitano Usa Alex Morgan, che non è andata giù alle inglesi.

La Morgan, capitano degli Stati Uniti, segna il gol del definitivo 2-1. Una rete che merita un’esultanza particolare. La numero 13 infatti ha mimato di bere un’immaginaria tazza di tè, con tanto di mignolo alzato. Un gesto provocatorio secondo la stampa inglese. Per i sudditi della Corona, il tè delle 17 è una delle tradizioni più ancorate del Paese.

A tornare sulla vicenda ci ha pensato Lianna Sanderson, nazionale inglese e calciatrice della Juventus, che, come ospite per beIN Sports, ha commentato: “Può celebrare come vuole, ma per me quanto visto è sgradevole, non ce n’era bisogno. Mi aspettavo che potesse segnare, ma non che potesse esultare così. Amiamo il nostro tè in Inghilterra, è ciò per cui siamo conosciuti, perciò credo sia un gesto sgradevole”. (fonte beIN Sports – Youtube)