Mondiali, Hamsik: “Italia, un onore giocarci contro”

Pubblicato il 4 Dicembre 2009 21:07 | Ultimo aggiornamento: 4 Dicembre 2009 21:07

Per Marek Hamsik la sfida con l’Italia del 24 giugno ai Mondiali 2010 sarà una sorta di derby. Ma nelle parole della stella del Napoli c’è solo tanto affetto verso il paese che l’ha reso famoso: «Speriamo di passare noi e l’Italia».

«Sono contento di affrontare l’Italia – continua Hamsik – perché è sempre un onore poter giocare contro i campioni del Mondo. Sinceramente credo che ci siano altri gironi più difficili del nostro e poi affrontare la nazionale italiana ha sempre un fascino particolare. Molti nazionali azzurri li conosco e quindi per me sarà un piacere poter incontrare giocatori che ho già avuto modo di conoscere in campo. Certamente sarà una sfida emozionante».

«Tutte le partite dei Mondiali – conclude Marek – sono difficili e i gironi sono tutti duri prima di cominciare a vedere i valori. Avremo il Paraguay che ha disputato un’ottima qualificazione e poi la Nuova Zelanda che è un’incognita ma che potrebbe essere una squadra rivelazione. Noi slovacchi ci auguriamo di battere nella prima partita i neozelandesi così da poter avere la carica giusta per andare avanti. Magari ci qualifichiamo insieme all’Italia. Sarebbe bello».