Mondiali. Montolivo difende Lippi: “E’ nostra la colpa. Siamo distrutti”

Pubblicato il 24 Giugno 2010 19:33 | Ultimo aggiornamento: 24 Giugno 2010 19:49

Riccardo Montolivo

Riccardo Montolivo ai microfoni di Rai Sport ‘assolve’ il ct Marcello Lippi, che in conferenza stampa si è preso tutta la responsabilità di non aver creato un gruppo capace di sopportare la responsabilità di essere campioni del Mondo in carica.  ”Le responsabilità sono di noi giocatori che non siamo riusciti a dare quello che dovevamo dare e che non siamo riusciti a vincere una partita su tre”.

“Ora non è facile fare una analisi obiettiva – spiega il quasi giocatore juventino – Sono stati commessi tanti errori da parte di tutti. C’e’ poco da recriminare, siamo distrutti”. Rispondendo ad una domanda se la squadra è da rifare, con l’arrivo del nuovo ct (Prandelli, ndr), il centrocampista della Fiorentina non si sbilancia: ”Non lo so e in questo momento non ci voglio pensare. In questo momento faccio fatica a pensare al dopo”.