Mondiali, i record più curiosi: i tre fratelli dell’Honduras, la partita più cattiva di sempre, i gol più veloci…

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 giugno 2018 12:44 | Ultimo aggiornamento: 13 giugno 2018 12:44
Mondiali, i record più curiosi: i tre fratelli dell'Honduras, la partita più cattiva di sempre, i gol più veloci... (foto Ansa)

Mondiali, i record più curiosi: i tre fratelli dell’Honduras, la partita più cattiva di sempre, i gol più veloci… (foto Ansa)

ROMA – Chi sono i calciatori che hanno giocato più Mondiali? Il messicano Antonio Carbajal, Buffon e Lothar Matthäus. Con buona pace per Buffon che quest’anno avrebbe potuto battere il record. Il giocatore con più minuti giocati ai Mondiali? [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play]  Paolo Maldini con 2.218 minuti giocati.

Il giocatore che vanta il maggior numero di cartellini? A sorpresa è Cafù che ha collezionato ben 6 cartellini gialli. Zidane e Song (Camerun) detengono il record di espulsioni (2). Questi alcuni dei record più particolari dei Mondiali. Ma andiamo avanti.

Se Klose vanta il maggior numero di gol segnati in totale (16), Fontaine (Francia) vanta invece il record di gol segnati in un’unica edizione (11).

Il russo Oleg Salenko invece vanta il record di gol segnati in una partita (5) durante Russia-Camerun del 1994. Per la cronaca la partita finì 6-1.

Gol più veloci? Ecco la classifica:

Tempo
(in secondi)
Giocatore Squadra Avversario Fase del torneo Risultato finale Edizione
11 Hakan Şükür Turchia Turchia Corea del Sud Corea del Sud Finale 3º/4º posto 3 – 2 2002 Corea del Sud-Giappone
15 Václav Mašek Cecoslovacchia Cecoslovacchia Messico Messico Fase a Gironi (3º Gruppo) 1 – 3 1962 Cile
23 Pak Seung-Zin Corea del Nord Corea del Nord Portogallo Portogallo Quarti di finale 3 – 5 1966 Inghilterra
24 Ernst Lehner Germania Germania Austria Austria Finale 3º/4º posto 3 – 2 1934 Italia
27 Bryan Robson Inghilterra Inghilterra Francia Francia Fase a gironi (4º gruppo) 3 – 1 1982 Spagna
29 Clint Dempsey Stati Uniti Stati Uniti Ghana Ghana Fase a gironi (gruppo G) 2 – 1 2014 Brasile
37 Bernard Lacombe Francia Francia Italia Italia Fase a gironi (1º gruppo) 1 – 2 1978 Argentina

Il primo gol ai Mondiali? Porta la firma di un francese: Lucien Laurent.

Norman Whiteside (17 anni, 41 giorni) dell’Inghilterra è il giocatore più giovane ad aver giocato un Mondiale. Era il 1982.

Il giocatore più anziano ad aver giocato un mondiale invece è stato il portiere colombiano Faryd Mondragón (43 anni, 3 giorni) nel 2014. Il portiere inglese David James (39 anni e 321 giorni) è stato invece il giocatore più anziano al debutto.

Il marcatore più giovane è stato Pelè (17 anni, 239 giorni) nel 1958. Il marcatore più anziano è stato il camerunense Roger Milla (42 anni, 39 giorni) nel 1994.

I portieri con la più lunga imbattibilità? Ecco la classifica:

  • 518 minuti Walter Zenga Italia Italia (1990, dal 1′ della prima partita al 68′ della semifinale);
  • 477 minuti Iker Casillas Spagna Spagna (2010-2014, dal 47′ della terza partita del 2010 al 44′ della prima partita del 2014);
  • 475 minuti Sepp Maier Germania Germania (1974-1978, dal 2′ della finale del 1974 al 27′ della quinta partita del 1978);
  • 460 minuti Gianluigi Buffon Italia Italia (2006, dal 27′ della seconda partita al 7′ della finale);
  • 458 minuti Leão Brasile Brasile (1978, dal 37′ della prima partita al 45′ della sesta partita);
  • 442 minuti Gordon Banks Inghilterra Inghilterra (1966, dal 1′ della prima partita all’82’ della semifinale).

Tra gli allenatori è italiano (Pozzo) quello ad aver vinto più Mondiali (2).

L’Ungheria nel 1954 ha segnato il maggior numero di gol in una singola edizione (27).

La Corea del Sud, nello stesso anno, è la nazione ad aver subito più gol in una singola edizione (16).

Sempre l’Ungheria, che a questo punto si candida come una delle nazioni più spettacolari di sempre dei Mondiali, vanta il record di gol segnati in una singola partita. Parliamo di Ungheria-El Salvador del 1982 e che finì 10-1. Naturalmente El Salvador vanta il record di gol subiti in una partita.

La Svizzera nel 2006 riuscì nell’impresa di uscire dal Mondiale senza aver subito un gol. Fu eliminata ai rigori agli ottavi dall’Ucraina.

Il Messico, tra il 1930 e il 1950, vanta il record di sconfitte consecutive (9).

Due le squadre che vantano il record di gol fatti in una singola partita poi persa. La Polonia che nel 1938 perse al 90° 6-5 contro il Brasile e la Svizzera che nel 1954 perse 7-5 contro l’Austria.

L’Italia vanta il record di gol fatti nei supplementari (3). Naturalmente parliamo di Italia-Germania 4-3.

Germania e Argentina sono le squadre che hanno vinto più partite ai rigori (4). Italia – e lo sappiamo bene – e Inghilterra sono le squadre che hanno perso più partite ai calci di rigore (3).

La Scozia vanta il maggior numero di eliminazioni al primo turno: otto.

L’Honduras vanta uno dei record più curiosi. Nel 2010 è riuscito a schierare tre fratelli titolari: Johnny Palacios, Jerry Palacios e Wilson Palacios.

La Spagna campione del mondo del 2010 detiene vari record difensivi: minor numero di gol segnati per una squadra campione del mondo, peggiore differenza reti per una squadra campione del mondo e peggior media gol (1,11) sempre per una squadra campione del mondo.

L’Italia detiene il record di pareggi al Mondiale: 21. L’Uruguay detiene il record di finali perse per il terzo e il quarto posto: tre su tre. L’Olanda è la squadra che più volte si è piazzata tra le prime quattro (cinque in tutto) senza vincere.

Brasile-Svezia, Germania-Jugoslavia (oggi Serbia) e Germania-Argentina sono le partite che più si sono giocate al Mondiale. Sette volte ciascuna. Italia-Argentina si è giocata per cinque volte consecutive  dal 1974 al 1990.

Portogallo-Olanda del 2006 probabilmente è stata la partita più cattiva di sempre ai Mondiali. Record di cartellini (16) e record di cartellini rossi (4).

Il Seoul Army Club (Corea del Sud), con 16 giocatori convocati per il campionato mondiale Svizzera 1954, è la squadra con più convocato nella stessa nazionale. E durante Corea del Sud-Ungheria 0-9 giocarono ben 10 giocatori del Seoul Army Club.

La Juventus vanta il record di giocatori scesi in campo in una finale. Sei distribuiti tra Francia e Italia nel 2006.