Qualificazioni Mondiali. Vincono Russia, Francia, Olanda e Germania

Pubblicato il 12 settembre 2012 1:24 | Ultimo aggiornamento: 12 settembre 2012 0:26

Capello (Ansa)

LONDRA, INGHILTERRA – La Nazionale Inglese è l’unica a steccare fra le big estere nella serata dedicata ai match di qualificazione ai mondiali di Brasile 2014. Dopo la convincente vittoria in Moldova all’esordio la formazione di Hodgson non riesce ad andare oltre l’1-1 interno a Wembley contro l’Ucraina.

Anzi i padroni di casa rischiano anche la sconfitta salvandosi solo a due minuti dal termine grazie ad un calcio di rigore di Lampard.

Sorride invece Fabio Capello, già incoronato Zar di Russia. La formazione allenata dal tecnico friulano infatti espugna con un secco 4-0 il sempre difficile campo di Israele.

Tre punti importanti anche quelli ottenuti dai campioni in carica della Spagna in Georgia. Per poter festeggiare però le Furie Rosse devono attendere fino a cinque minuti dal termine quando Soldado riesce finalmente a piegare la stoica resistenza dei padroni di casa. Tutto più facile invece per l’Olanda di Van Gaal e la Francia di Deschamps. La prima si impone con un perentorio 4-1 sul campo dell’Ungheria mentre la seconda regola per 3-1 la Bielorussia. Bene pure la Germania, corsara 2-1 in Austria e la Svezia di Ibrahimovic, 2-0 al Kazakhstan. Da segnalare infine il 3-0 con cui il Portogallo si sbarazza dell’Azerabaigian e la vittoria per 1-0 della Bulgaria sull’Armenia che consente alla formazione di Penev di restare in vetta al gruppo B insieme all’Italia di Prandelli.