Mondiali di sci, Dominik Paris oro nel superG ad Are (Svezia)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 febbraio 2019 14:33 | Ultimo aggiornamento: 6 febbraio 2019 15:03
Mondiali di sci, Dominik Paris oro nel superG ad Are (Svezia)

Mondiali di sci, Dominik Paris oro nel superG ad Are (Svezia) (Foto Ansa)

ROMA  –  Lo sciatore italiano Dominik Paris ha vinto la medaglia d’oro nel superG ai Mondiali di Sci ad Are, in Svezia, con un tempo di 1:24.20. Secondi, a parimerito, il francese Clarey e l’austriaco Kriechmayr ad appena 9 centesimi, primo nella classifica di specialità in Coppa del Mondo.

Innerhofer ottimo quarto a 0.35. Bene anche Mattia Casse, ottavo (0.50), fuori Matteo Marsaglia. Per l’Italia si tratta della seconda medaglia ai Mondiali dopo l’argento vinto martedì 5 febbraio sempre in superG da Sofia Goggia.

In questa stagione Paris ha vinto il superG di coppa del Mondo a Bormio ed è arrivato terzo a Beaver Creek e Kitzbuehel. Con l’oro di oggi migliora il suo palmares ai Mondiali: giunge dopo l’argento conquistato in discesa a Schladming nel 2013. 

“Dopo le vittorie di Bormio e quella a Kiztbuehel è arrivato anche questo oro. E’ davvero un anno magico”, il commento gioioso di Paris, subito dopo essere diventato campione del mondo in SuperG. “Sono sceso tra i primissimi, con il pettorale 3. Non avevo punti di riferimento e al traguardo non ero certo della bontà della mia gara. Sono andato a tutto gas ma, nella parte finale, ho dovuto correggere, perdendo tempo e velocità. Poi è stata una lunga attesa per vedere se qualcuno sarebbe stato più bravo di me”.