Mondiali Sudafrica: stregoni invadono il centro stampa

Pubblicato il 25 maggio 2010 19:35 | Ultimo aggiornamento: 25 maggio 2010 19:35

Accoglienza particolare per i primi giornalisti arrivati in Sudafrica ed andati a prendere l’accredito per il Mondiale al centro stampa nei paraggi dello stadio della finale, il Soccer City.

A ricevere i reporter, con canti e danze particolari è stato un folto gruppo di stregoni “sangomas”, tutti di colore ed in prevalenza donne, che hanno dato anche la loro benedizione ai giornalisti presenti dopo aver spiegato che la loro filosofia segue la tradizione Nguni (che comprende le etnie locali Zulu, Xhosa, Ndebele e Swazi) ed è “basata sulla fede negli spiriti ancestrali”.

“Siamo adepti di una filosofia simile a quella vudu – ha precisato uno di loro, Gopolong Mashishi – e utilizziamo anche filtri con erbe”. A volte questi stregoni si ‘esprimono’ con sacrifici di animali, ma hanno promesso di non farlo durante i Mondiali di calcio. Garantiscono che ‘invaderanno’ il centro stampa e ritiro accrediti anche nei prossimi giorni, “perché siamo felici e vogliamo dare il benvenuto a tutti”.