Montolivo: "Cassano e Rossi; la vittoria è per loro"

Pubblicato il 12 Novembre 2011 11:21 | Ultimo aggiornamento: 12 Novembre 2011 11:25

ROMA – ''E' una squadra unita che lotta per lo stesso obiettivo. Oggi abbiamo confermato i passi avanti. Siamo stati bravi ad andare in vantaggio. Il primo tempo non e' stato facile, piu' semplice la ripresa''.

Anche Riccardo Montolivo, intervistato da RaiSport, analizza la vittoria contro la Polonia partendo dal fartto che gli azzurri hanno giocato meglio nella ripresa. Montolivo tiene poi a precisare che quella odierna e' ''una vittoria dedicata a Cassano e Rossi, ci mancano.

Martedi' abbiamo un'altra sfida molto difficile contro un avversario veramente forte, l'Uruguay''.

Ma quali sono le differenze fra l'Italia con l'attacco dei 'piccoletti' stile Barcellona e quella di Breslavia con Pazini e Balotelli? ''Rossi e Cassano, a differenza di Balotelli e Pazzini, prediligono la palla a terra – risponde Montolivo -. I due attaccanti in campo stasera invece attaccano la profondita'. Si tratta di due modi diversi di interpretare il ruolo di attaccanti, ma i problemi di scelta dettati dall'abbondanza e' sempre meglio averli''.