Monza-Pergocrema: diretta in tempo reale (Lega Pro). Seguila con Google

Pubblicato il 29 Maggio 2011 14:24 | Ultimo aggiornamento: 29 Maggio 2011 17:56

Monza- Monza-Pergocrema: diretta in tempo reale (Lega Pro)

Ecco il punto sul campionato di calcio di Lega Pro, fase Play-Off. Si tratta della vecchia Serie C1 e Serie C2. Sono le ultime due serie professionistiche del calcio prima della Lega Nazionale Dilettanti.

Il giudice sportivo della Lega Pro ha squalificato 12 giocatori in 1/a Divisione. Per due gare Ceppitelli (Andria Bat), per una gara Eusepi (Pavia), Arati (Reggiana), Basso (Bassano Virtus), Fernandez Farina (Cosenza), Marchini (Spezia), Carretta e Sibilano (Andria Bat), D’Amico (Cavese), Pichlmann (Verona), Fofana (Spal) e Tozzi (Ternana). Ammoniti con diffida Spinelli (Siracusa), Sciaudone e Coresi (Foligno), Pierotti (Andria Bat), Piano (Gela), Di Pasquale (Paganese), Imburgia (Ternana). Ammende a societa’: Cosenza 1500 euro, Cavese 1000, Monza, Nocerina, Paganese e Salernitana 750, Ravenna 250.

Il Collegio Arbitrale del Tribunale Nazionale di Arbitrato per lo Sport – composto dal Prof. Avv. Maurizio Benincasa (Presidente), dall’Avv. Guido Cecinelli e dal Prof. Avv. Massimo Zaccheo, Arbitri – nell’ambito della controversia Salernitana Calcio 1919 SpA/Federazione Italiana Giuoco Calcio accoglie l’istanza di arbitrato presentata dalla Salernitana Calcio e, per l’effetto, annulla la penalizzazione di un punto in classifica irrogata dalla Corte di Giustizia Federale. Lo stesso Collegio Arbitrale, altresì’, nell’ambito della controversia Cosenza Calcio 1914 Srl/Federazione Italiana Giuoco Calcio, rigetta l’istanza di arbitrato presentata dal Cosenza Calcio 1914 srl.

Poco piu’ di un anno dopo la vittoria a Verona – era il 9 maggio – il PortogruaroSummaga torna mestamente nella Prima Divisione della Lega Pro. Ai veneti non sono bastati due allenatori – Viviani e Agostinelli – con un terzo, Corini, dimessosi prima ancora del ritiro per divergenze sulla campagna acquisti, e la grande generosita’ della famiglia Mio per guadagnarsi la salvezza in un torneo che ha dimostrato fin dalle prime battute di essere combattuto e arduo per una formazione che in estate non si era rafforzata come il salto di categoria avrebbe probabilmente imposto. Il torneo era partito sotto i migliori auspici, nonostante la trasferta obbligata al ”Friuli” di Udine fino al completamento dei lavori di adeguamento del vecchio ”Mecchia” alle esigenze di sicurezza della cadetteria. Il punto piu’ alto della stagione, Altinier e compagni lo hanno toccato con la trasferta di Coppa Italia, all’Olimpico di Roma con la Lazio, vista come un premio all’impegno e all’abnegazione dimostrate durante tutto l’anno dell’insperata promozione e nella prima parte di stagione. Con l’andare delle giornate la situazione si e’ fatta sempre piu’ critica, con un sussulto prima di Natale grazie a una vittoria a Empoli, ottenuta con un clamoroso ribaltamento nei minuti di recupero. Il mercato di riparazione aveva contribuito ad alimentare speranze di salvezza, con l’arrivo di uomini di esperienza che avevano puntellato sopratutto la difesa. Alla fine pero’ l’impresa non e’ riuscita, nonostante un altro clamoroso successo in casa della capolista Siena. Decisive le sconfitte interne con i ”cugini” della Triestina e con l’altra retrocessa, il Frosinone, che hanno inciso piu’ sul morale che sulla classifica

Il Tribunale nazionale di arbitrato per lo sport (Tnas) comunica che nella controversia tra Lega Pro e Leghe nazionale professionisti di A e di B sull’assegnazione della quota di mutualita”, il collegio arbitrale ha fissato un termine per il deposito delle memorie sull’illegittimita’ costituzionale sollevata dalla Lega di A. Il collegio ha quindi sciolto la riserva che era stata assunta sul punto nell’udienza del 20 maggio scorso. E’ quanto si legge in una nota. Il termine per il deposito delle memorie, secondo quanto si apprende da altre fonti al corrente del caso, e’ il 31 maggio prossimo.

Il giudice sportivo della Lega Pro Pasquale Marino ha squalificato 5 giocatori per le gare di Play Off e Play Out di II Divisione. Per le gare di Play Off, squalificato per tre turni Bianchi (Neapolis Mugnano) e per un turno Esposito (Neapolis Mugnano), Gualdi (Renate).

Monza-Pergocrema: diretta in tempo reale (Lega Pro). Seguila con Google.