Moratti: "Con Agnelli abbiamo scherzato sui 30 scudetti…"

Pubblicato il 13 Giugno 2012 0:01 | Ultimo aggiornamento: 13 Giugno 2012 0:02

ROMA – La cena di gala organizzata dalla News Corporation e' l'occasione per il presidente dell'Inter Massimo Moratti e quello della Juventus Andrea Agnelli di affrontare con il sorriso la questione della terza stella reclamata dal club bianconero.

''Abbiamo scherzato sui trenta scudetti, ho controllato se c'era la scritta…'', ha raccontato sorridendo Moratti indicandosi il petto prima di lasciare Villa Reale. Moratti ha parlato anche di mercato, confermando l'apprezzamento per Sebastian Giovinco. ''A chi non piace… – ha notato il presidente nerazzurro – Lucas? Al momento sono solo idee''. A proposito delle manovre di mercato dello sceicco proprietario del Paris Saint Germain, Moratti ha notato che ''sta cercando di costruire una squadra all'altezza delle prime d'Europa''.

E sembra che il Psg abbia nel mirino anche l'interista Maicon, ma Moratti ha frenato: ''Prima dobbiamo decidere se cederlo, poi si vedra'''. ''Destro? E' un ragazzo forte ma abbiamo Longo che – ha risposto Moratti – si sta costruendo, non e' un giocatore del presente ma del futuro vicino''.