Morgan De Sanctis nuovo ds della Roma, ecco perché Petrachi è stato allontanato

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 19 Giugno 2020 13:46 | Ultimo aggiornamento: 19 Giugno 2020 13:47
Morgan De Sanctis nuovo ds della Roma, ecco perché Petrachi è stato cacciato

Morgan De Sanctis nuovo ds della Roma, ecco perché Petrachi è stato cacciato (foto Ansa)

ROMA – Rivoluzione nello staff tecnico della Roma, Gianluca Petrachi è stato allontanato per i suoi dissapori con James Pallotta.

Al posto di Petrachi,verrà promosso Morgan De Sanctis nel ruolo di ds. Lo staff tecnico, verrà invece guidato unicamente da Guido Fienga.

La Roma ha  comunicato l’allontanamento di Petrachi con la seguente nota stampa.

“La Roma comunica che Gianluca Petrachi è stato sospeso dalle sue mansioni di Direttore Sportivo con effetto immediato.

L’allenatore e la squadra saranno guidati direttamente da Guido Fienga, CEO del Club”.

Perché la Roma ha scelto Morgan De Sanctis scaricando Gianluca Petrachi?

Ma cosa è successo esattamente tra Pallotta e Petrachi? Ce lo spiega Il Corriere dello Sport

Prima di tutto bisogna specificare che tra i due non è mai scoccata la scintilla. Pallotta ha sempre sopportato a stento Petrachi. 

Non tanto per le sue scelte di calciomercato, che comunque non sono state tutte felici, ma soprattutto per le sue uscite in sala stampa.

L’ultima qualche tempo fa a Sky Sport, quando ha detto che ha visto i calciatori allenarsi male (ha parlato di poca cattiveria…). 

Non le dichiarazioni migliori a pochi giorni dalla ripresa del campionato. Non si è mai sentito un ds dire queste cose in pubblico sui suoi calciatori.

Ma non è tutto. Stando a quanto scritto dal Corriere dello Sport, Petrachi avrebbe rotto definitivamente con Pallotta dopo l’intervista del patron americano ai canali ufficiali del club giallorosso.

In poche parole, Pallotta aveva ringraziato tutti i dirigenti meno che Petrachi. Per questo, stando a quanto scritto dal Corriere dello Sport, Petrachi avrebbe mandato un messaggio offensivo a Pallotta rompendo definitivamente il loro rapporto professionale e privato.

La storia del messaggio è solamente una indiscrezione riportata dal Corriere dello Sport ma poco dopo la Roma ha ufficializzato la rottura stessa con Petrachi.

Adesso De Sanctis dovrà accollarsi una situazione non semplice ed avrà bisogno di tutto il supporto di Fienga perché ci sono da trattare i riscatti di diversi calciatori.