Morto Candido Cannavò una firma e un volto per lo sport

Pubblicato il 22 Febbraio 2009 11:43 | Ultimo aggiornamento: 22 Febbraio 2009 11:43

 L’ex direttore della Gazzetta dello Sport Candido Cannavò è morto. Il giornalista, 78 anni, si è spento questa mattina alle 8.45 nella clinica Santa Rita di Milano dove era ricoverato
da giovedì per una emorragia cerebrale.

 Cannavòaveva accusato un malore intorno alle 14.15 di giovedì, mentre si trovava nella mensa del quotidiano milanese, da lui diretto per molti anni.  A colpirlo è stata un’ emorragia cerebrale. L’ambulanza è accorsa immediatamente. Il figlio Alessandro, caporedattore al Corriere della Sera, era al suo fianco e lo ha accompagnato fino all’ospedale Santa Rita. “Fino all’arrivo in ospedale è rimasto sempre completamente lucido. Ripeteva ‘lotterò, lotterò’ in continuazione”, ha detto Alessandro.

In ospedale, purtroppo, è sopraggiunta una nuova emorragia ed il ‘direttore’ è entrato in terapia intensiva con “prognosi riservatissima”. Il bollettino diramato dal direttore sanitario Eugenio Vignati, parla di “quadro neurologico progressivamente aggravato con la comparsa di uno stato soporoso”.