MotoGp Italia Mugello, vince Jorge Lorenzo. Poi Andrea Dovizioso e Valentino Rossi FOTO

di redazione Blitz
Pubblicato il 3 giugno 2018 16:42 | Ultimo aggiornamento: 3 giugno 2018 16:42
Jorge Lorenzo primo su Ducati

Jorge Lorenzo primo su Ducati (foto Ansa)

ROMA  – Lo spagnolo Jorge Lorenzo, in sella a una Ducati, ha vinto la gara della MotoGp del gran premio d’Italia che si è svolto sulla pista toscana del Mugello. Al secondo posto Andrea Dovizioso, anche lui su Ducati, terzo Valentino Rossi su Yamaha. Al quarto posto Andrea Iannone [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] su Suzuki.

Jorge Lorenzo ha dominato la gara al Mugello: il pilota spagnolo ha distanziato di oltre 6” il compagno in Ducati Andrea Dovizioso, seguito a ruota dalla Yamaha di Valentino Rossi.

Il colpo di scena della gara al quarto giro quando il leader del mondiale, Marc Marquez (Honda), è scivolato sulla ghiaia dopo essere arrivato lungo alla staccata della curva Correntaio. Il campione spagnolo si era già reso protagonista di un contatto alla curva Poggio Secco con la Ducati di Danilo Petrucci. Mentre per Lorenzo la gara andava avanti apparentemente senza problemi, dietro la lotta per il podio si è accesa con Dovizioso, Rossi, Petrucci e le due Suzuki di Andrea Iannone e Alex Rins. Sul finale le differenti mescole delle gomme montate sulle moto hanno fatto la differenza permettendo a Dovizioso e Rossi di conquistare la 2/a e 3/a piazza.

“Molti dicevano che avevo un metodo sbagliato nella mia guida, ma quando la Ducati mi ha dato un nuovo serbatoio ho sentito subito un buon feeling. Vincere qui con Ducati è come un sogno”. Jorge Lorenzo commenta così la prova d’orgoglio al Mugello in sella alla sua Rossa e il trionfo al gp d’Italia. Felice ma un po’ deluso Andrea Dovizioso, secondo: “Brava la Ducati ad averci permesso di realizzare un doppietta, ma non sono felice al 100% perché abbiamo fatto la scelta sbagliata montando una gomma dura all’anteriore”.

Chi invece si gode il podio è Valentino Rossi che fin dal giovedì sperava in un bel piazzamento: “E’ stato veramente difficile gareggiare con questa gomma dura, ma era l’unica possibile per noi, alla fine anche gli altri sono andati in crisi e sono davvero contento per questo podio”. Alla luce di questi risultati, Marquez rimane in testa al campionato con 95 punti, seguito a – 23 da Rossi e a – 28 da Vinales. Dovizioso sale 4/o a quota 66 (foto Ansa).

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other