MotoGp: Yamaha cerca piloti per Valencia

Pubblicato il 28 ottobre 2011 16:15 | Ultimo aggiornamento: 28 ottobre 2011 16:31

ROMA, 28 OTT – Oltre a Jorge Lorenzo, che è ancora convalescente dopo le conseguenze della caduta nel warmup del Gp d'Australia, anche l'americano Ben Spies potrebbe non partecipare all'ultima gara del campionato del mondo Motogp, in programma a Valencia domenica prossima. Il Team Yamaha ufficiale, quindi è alla ricerca di due piloti sostituti che possano evitare la quasi totale 'debacle' della casa giapponese nell'ultima gara della stagione.

Con Colin Edwards del team Tech3 – anche lui non disponibile per i postumi della caduta di Sepang nell'incidente che ha causato la morte di Simoncelli – l'unico a scendere in pista per la casa dei tre diapason potrebbe essere l'inglese Cal Crutchlow, che come Edwards corre con una moto privata.

Ancora non si fanno nomi per il team ufficiale, ma la volontà del management sarebbe di trovare piloti e non usare i collaudatori giapponesi, decisamente non in grado di correre in gare mondiali. E' un'impresa ardua, poichè non esistono al momento giovani talentuosi con esperienze sulle difficili Motogp 800 al di fuori dei piloti che sono già nel Mondiale.