Mourinho accusa la polizia spagnola: “Hanno fermato Eto’o per le tasse…”

Pubblicato il 29 Aprile 2010 0:00 | Ultimo aggiornamento: 28 Aprile 2010 23:45

L’allenatore dell’Inter Josè Mourinho è euforico per la finale raggiunta proprio in casa del Barcellona. Dopo le solite dichiarazioni di circostanza e di felicità immensa, il tecnico portoghese spiega alcuni “trucchetti” utilizzati degli spagnoli per far sì in tutti i modi che l’Inter non raggiungesse la finale-

“La loro forza – ha detto il tecnico dell’Inter, ai microfoni Rai – è giocare a calcio. E si sono snaturati. Hanno messo poco fair play in campo e fuori dal campo”.

E poi ha raccontato: “Questa notte non siamo riusciti a dormire, alle quattro di notte c’erano i fuochi d’artificio nella hall dell’albergo e abbiamo dovuto chiamare la polizia. Poi Etòo: è cittadino spagnolo dal 2005, ma ieri è venuta la polizia per chiedergli conto di presunte tasse del passato…”.