Mourinho contro Lippi: “Campionato sembra finito prima di iniziare”. Il ct: “Era solo un pronostico”

Pubblicato il 18 agosto 2009 19:38 | Ultimo aggiornamento: 18 agosto 2009 19:38

Durissimo botta e risposta tra il commissario tecnico della Nazionale, Marcello Lippi, e l’allenatore dell’Inter, Josè Mourinho. Lippi ieri, a margine del Trofeo Berlusconi, alla domanda “Chi vincerà lo Scudetto?” aveva risposto sicuro “La Juventus!”.

Mourinho non l’ha presa bene ed oggi ha risposto così: «Questa è una mancanza di rispetto, voglio ancora pensare che non sia vero. È la prima volta che leggo di un ct, di una persona con una grande responsabilità istituzionale, che dice una cosa del genere. Aspetto una reazione del calcio nazionale, le parole di Lippi mi fanno pensare molto: il campionato sembra finito prima di iniziare».

Lippi ribatte: «Il mio era solo un pronostico, una delle mille ipotesi che si fanno prima che cominci il campionato. Mi dispiace che Mourinho lo abbia interpretato così. Mi è stato chiesto “Chi vincerà lo scudetto?” e ho detto quel avevo in mente. Mourinho mi sembrava una persona intelligente, mi dispiace interpreti diversamente, ma non c’è alcun problema. Certo è che non si può dire mezza parola…».

Ancora il Mou: «Esagerare? Non certo da parte mia. Se era un pronostico, come Lippi per altro ha confermato, era un pronostico, esagerato, che il ct di tutto il calcio italiano non dovrebbe mai fare. Ieri sera il ct di tutti ha dato un suo indirizzo preciso a un campionato che deve ancora iniziare. A me questo non sta bene e lo dico, serenamente, da allenatore di club a ct».

5 x 1000

Se il buongiorno si vede dal mattino, sarà un campionato molto lungo…